Juve - Cesena 3-1: bella partita all'Olimpico


La Juve conferma quanto di buono fatto otto giorni fa a San Siro e inanella il sesto risultato utile consecutivo in campionato: 3-1 al Cesena al termine di una partita ricca di spunti sia a livello di singoli che di squadra, con i romagnoli ben più che semplici comparse. Per la squadra di Ficcadenti un ko tutto sommato meritato ma condizionato dal pomeriggio nero dello stopper Pellegrino: coi suoi compagni in vantaggio di una rete, ha prima causato il rigore del pari, quindi ha collezionato il secondo giallo e ha lasciato gli ospiti in dieci per un'ora. Ovvio che a quel punto per la Juve è stata un'altra partita, col sorpasso sul finire di primo tempo con Quagliarella e definitivo tris nella ripresa, in gol Iaquinta.

Ma come accennato i cesenati avevano cominciato col giusto piglio: pressing, possesso palla, corsa e discreta tecnica, con tanto di gol del vantaggio di Jimenez, bravo a correggere in rete una torre perfetta di Schelotto su cross di Giaccherini. I padroni di casa si rialzano e iniziano a ruminare calcio, il pareggio arriva grazie a Del Piero che dal dischetto realizza un rigore guadagnato da Bonucci. E in 11 contro 10 arriva il 2-1: cross di Marchisio e inserimento perfetto di Quagliarella, di testa. Nella ripresa la squadra di Delneri gestisce alla meno peggio, pur non affondando il colpo; alla fine però ci pensa Iaquinta a chiudere i conti con un bel tiro al volo su cross di Salihamidzic.


Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1


Capitolo singoli: l'esordiente Sorensen, baby danese di 18 anni, si è disimpegnato in maniera più che sufficiente in mezzo alla difesa; Grosso ha giocato una signora partita dopo sei mesi di digiuno dal campo; stesso discorso per Brazzo, entrato negli ultimi scampoli di partita e autore di un assist prezioso. Aquilani probabilmente il migliore in campo, ma anche il Del Piero del primo tempo. Nel Cesena invece ottimi i centrocampisti Appiah e Parolo, nell'avvio sprint dei romagnoli in evidenza anche Giaccherini che alla lunga si è però spento. Questo Cesena comunque è vivo a dispetto del filotto negativo delle ultime giornate, continuando a credere in se stessi la salvezza non è assolutamente impossibile.

Tabellino e pagelle di Juve - Cesena 3-1

JUVENTUS-CESENA 3-1 (2-1)
MARCATORI: Jimenez (C) 12′, Del Piero (J) 31′ rig., Quagliarella (J) 43′, Iaquinta (J) 88′.

Juventus (4-4-2): Storari 6; Motta 5.5, Bonucci 6.5, Sorensen 6, Grosso 6.5; Pepe 6, Sissoko 6 (12' st Melo 6, 30' st Salihamidzic 6), Aquilani 7, Marchisio 6.5; Quagliarella 6.5, Del Piero 7 (12' st Iaquinta 6.5). A disposizione: Costantino, Camilleri, Liviero, Lanzafame. All.: Delneri
Cesena (4-4-1-1): Antonioli 6.5; Nagatomo 5.5, Von Bergen 6, Pellegrino 4.5, Lauro 6 (30' st Ceccarelli sv); Schelotto 6 (42' Benalouane 5.5), Appiah 6.5, Parolo 6.5, Giaccherini 6; Jimenez 6; Bogdani 5 (30' st Rodriguez sv). A disposizione: Cavalieri, Fatic, Gorobsov, Piangerelli. All.: Ficcadenti

ARBITRO: Romeo
AMMONITI: Motta (J) 4′, Pellegrino (C) 30′ e 41′, Appiah (C) 37′, Sissoko (J) 48′, Bogdani (C) 48′


Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1

Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1
Le migliori foto di Juve-Cesena 3-1

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: