Napoli, Mazzarri offre la cena ai calciatori sperando di ritrovare serenità e risultati


Pensi a Napoli e ti viene in mente la pizza, il caffè, e sì, certo, Maradona (magari pure altro). E così Walter Mazzarri ieri ha pensato bene di far trascorrere ai suoi calciatori una serata diversa offrendo loro una cena, perché, si sa, mangiando in compagnia le ore trascorrono più serene. Il quotidiano Il Mattino fornisce tutti i dettagli a riguardo, compreso il menù scelto dall'allenatore azzurro.

Appuntamento fissato intorno alle 20 alla Tenuta Convivium di Arco Felice Vecchio, a Cuma. Presenti Mazzarri, Giuseppe Santoro, Riccardo Bigon e la rosa del Napoli. Il proprietario del locale è il fidato Procolo Lubrano, titolare anche del ristorante Europa, sul porto di Pozzuoli, dove il tecnico livornese trascorre i suoi periodi di relax.
Serata trascorsa in serenità mangiando l'insalata di mare con gambero rosso, i fiori di zucca ripieni di ricotta e gamberetti, le alici in pastella e gli spaghetti alle vongole, un assaggino di risotto alla pescatora e il filetto di branzino. Ultima portata: una torta commissionata da Mazzarri al suo pasticciere di fiducia e amico, Mimmo Palumbo: una millefoglie con le fragoline con la scritta 'Forza Napoli'.

Poche ore prima c'era stato l'incontro del Presidente Aurelio De Laurentiis prima con i giocatori, poi con lo stesso Mazzarri (sarebbe durato più di un'ora). Nessuna novità sul fronte del rinnovo del contratto del tecnico, ma rassicurazioni dall'ambiente che è apparso unito e pronto a tornare alla vittoria per chiudere il difficile momento, culminato con la sconfitta di domenica scorsa contro il Chievo e coincidente con il periodaccio di Cavani.

Il rischio infatti ora è di entrare nel panico visto che più che guardare davanti è necessario guardarsi alle spalle. La Juventus non dà segni di cedimento, mentre il Milan (almeno prima della remuntada subita in Champions - ora bisognerà capire se subirà il contraccolpo anche in campionato) è protagonista di una clamorosa risalita in classifica. Insomma, la sensazione è che ci sia da difendere il secondo posto, più che aspirare al secondo.
Una cena in compagnia magari è la soluzione per ritrovare serenità, risultati e continuità.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail