Europa League | Risultati Finali | Lazio - Stoccarda 3-1. Passano Chelsea, Tottenham e Newcastle. Inter e Anzhi eliminate.

23.01 - La Lazio si qualifica per i quarti di finale di Europa League in una serata che ha visto la sfortunata eliminazione dell'Inter che non riesce nella super rimonta sul Tottenham. Il 3-1 sullo Stoccarda nel ritorno all'Olimpico vale la seconda uscita di una squadra tedesca contro i biancocelesti, ultimi alfieri dal calcio italiano in Europa League. Passa anche il Chelsea sulla Steaua Bucarest, grandi difficoltà, anche il gol del parziale 1-1, ma alla fine si sblocca anche Torres e il 3-1 qualifica gli inglesi. Altra inglese a sorprese è il Newcastle che batte all'ultimo respiro l'Anzhi con un gol allo scadere e arriva ai quarti di finale, decisivo Cissè. Passano il turno anche il Fenerbahce sul Viktoria Plzen e il Benfica sui francesi del Bordeaux.

Europa League | Risultati in Diretta | 14 Marzo 2013



Ottavi di Finale - Ritorno

LAZIO - STOCCARDA 3-1 Risultato Finale - Andata 0-2 - Aggregato 5-1
(6' Kozak (L), 9' Kozak (L), 62' Hajnal (S), 88' Kozak (L))
NEWCASTLE - ANZHI 1-0 Risultato Finale - Andata 0-0 - Aggregato 1-0
(56' Carcela-Gonzalez Espulso (A), 90'+3 Cissé (N))
BORDEAUX - BENFICA 2-3 Risultato Finale - Andata 1-0 - Aggregato 2-4
(30' Jardel (Ben), 74' Diabate (Bor), 76' Cardozo (Ben), 90' Jardel Aut. (Bor), 90'+1 Cardozo (Ben))
CHELSEA - STEAUA BUCAREST 3-1 Risultato Finale - Andata 1-0 - Aggregato 3-2
(34' Mata (C), 46' Chiriches (S), 58' Terry (C), 71' Torres (C), 86' Torres sbaglia un rigore (C))
FENERBAHCE - VIKTORIA PLZEN 1-1 Risultao Finale - Andata 0-1 - Aggregato 2-1
(44' Ucan (F), 61' Demirel (V))

INTER - TOTTENHAM 4-1 Risultato Finale - Andata 3-0 - Aggregato 4-4
(18' Cassano (I), 51' Palacio (I), 75' Gallas Aut. (I), 96' Adebayor (T), 109' Alvarez (I))
Video Gol e Highlights
RUBIN KAZAN - LEVANTE 2-0 Risultato Finale - Andata 0-0 - Aggregato 2-0
(99' Rondon (R), 112' Dyadyun (R))
ZENIT SAN PIETROBURGO - BASILEA 1-0 Risultato Finale - Andata 2-0 - Aggregato 1-2
(30' Witsel (Z), 43' Diaz Espulso (B), 85' Shirokov Rigore fallito (Z))
Video Gol e Highlights



22.06 - Iniziano i secondi tempi delle gare di Europa League delle 21.05, la Lazio è tranquilla della qualificazione, il Chelsea deve ancora sudarsela con la Steaua.

21.56 - L'Inter è fuori dall'Europa League, in modo incredibilmente inatteso. Dopo il 3-0 dell'andata a San Siro arriva un 4-1 dopo i tempi supplementari che elimina la squadra italiana solo grazie al gol siglato in trasferta di Adebayor. Intanto buone notizie arrivano da Roma, la Lazio sta battendo 2-0 lo Stoccarda ed è certa della qualificazione con ancora 45 minuti da giocare.

Negli altri primi tempi delle gare delle 21.05 spicca l'1-1 fra Chelsea e Steaua Bucarest. Gli inglesi vanno avanti grazie al gol di Mata, ma si fanno raggiungere allo scadere da Chiriches. Finisse così arriverebbe una clamorosa eliminazione. Ancora 0-0 fra Newcastle e Anzhi mentre Fenerbahce e Benfica hanno indirizzato la qualificazione chiudendo il primo tempo in vantaggio su Viktoria Plzen e Bordeaux.

21.37 - Beffa per l'Inter. Nonostante il 4-1 in casa viene eliminata dal Tottenham grazie al gol di Adebayor nei tempi supplementari. Non riesce l'impresa nonostante Ricky Alvarez riesca a riportare a tre reti di vantaggio i suoi, la rete subita in trasferta è decisiva.

21.05 - Proprio mentre stanno per iniziare le 5 partite rimanenti, compresa Lazio - Stoccarda all'Olimpico, il Tottenham mette a segno il gol che può valere la qualificazione con Adebayor al 95'. Ora l'Inter dovrebbe segnare ben 2 reti per passare, si fa difficilissimo.

20.52 - Inter - Tottenham, si va ai supplementari. Al 90' finisce 3-0, come all'andata la squadra di casa vince nettamente e ora bisognerà andare ai supplementari per stabilire la squadra qualificata. Dopo il 3-0 siglato da Cassano, con l'attiva collaborazione di Gallas, da segnalare una grandissima parata di Handanovic che evita il gol beffa e l'incredibile errore di Cambiasso a tu per tu con Friedel nel secondo dei tre minuti di recupero. Se l'argentino non avesse calciato fuori i nerazzurri potrebbero già festeggiare una qualificazione a dir poco insperata.

20.35 - Inter - Tottenham 3-0! Rimonta completata! Al 75' una punizione non esaltante di Cassano viene deviata in rete da Gallas, terza rete nerazzurra e risultato dell'andata ripetuto. Ad un quarto d'ora dalla fine i ragazzi di Stramaccioni si sono guadagnati i supplementari. Qualificazione incredibilmente in bilico! Intanto il Rubin Kazan ha eliminato il Levante raggiungendo per la prima volta nella sua storia i quarti di finale di una competizione Uefa, decisive i gol nei supplementari di Rondon e Dyadyun.

20.12 - Notizie importanti dalle due gare in corso al momento. Il Rubin è riuscito a passare in vantaggio nel primo tempo supplementare con il gol di Rondon al minuto numero 99, rete fondamentale, ma qualificazione ancora in bilico. Intanto l'Inter ha raddoppiato contro il Tottenham, Palacio che aveva già colpito una traversa nel primo tempo ha realizzato il 2-0 dopo la rete di Cassano. Quando mancano circa 30 minuti al 90' i nerazzurri hanno bisogno "soltanto" di un gol per andare ai supplementari.

19.50 - Primo verdetto di questi ottavi di finale, lo Zenit San Pietroburgo è fuori dall'Europa League. La squadra di Spalletti che aveva perso 2-0 all'andata in Svizzera conduce una partita da assedio permanente, va in vantaggio con il gol di Witsel e rimane in superiorità numerica dopo l'espulsione di Diaz. Il Basilea si chiude dietro e rischia tantissimo, i russi colpiscono un palo interno, poi gli viene assegnato un calcio di rigore a 5 dalla fine, ma il capitano Shirokov se lo fa parare da Sommer, il portiere diventa l'eroe di una qualificazione inattesa.

Intanto ha resistito lo 0-0 fra Rubin Kazan e Levante, le due squadre dovranno giocarsi i supplementari. A San Siro l'Inter ha chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol, firmato da Cassano, e ha visto una conclusione di Palacio finire sulla traversa a Friedel battuto. La ripresa è appena iniziata, mancano ancora 2 gol ai nerazzurri e non devono subirne alcuno.


Domani a Nyon non ci sarà soltanto il sorteggio dei quarti di Champions League, ma anche quello dei quarti di Europa League. Siamo però ancora in attesa di conoscere le 8 squadre qualificate, 8 squadre che verranno fuori soltanto dopo le partite di questa sera, alcune delle quali già in corso.

Innanzitutto le italiane: l'Inter è in campo a San Siro con il Tottenham, obiettivo (ambizioso) ribaltare il 3-0 subito la scorsa settimana a Londra. Il primo gol è arrivato l'ha realizzato Antonio Cassano, vedremo se sarà davvero l'inizia di una super rimonta europea contro gli inglesi che non posso schierare il loro fenomeno Gareth Bale. Alle 21.05 scenderà in campo la Lazio, in un Olimpico vuoto a causa della squalifica per i saluti romani della Curva Nord. I biancocelesti dovranno difendere il 2-0 ottenuto in trasferta, si parte da una base confortante, ma lo Stoccarda non intende mollare l'obiettivo europeo ed ha già dimostrato di giocare paradossalmente meglio lontano da casa sua.

In Russia Spalletti con il suo Zenit cercherà di ribaltare il 2-0 subito in Svizzera con il Basilea, le condizioni a 20 minuti dalla fine sembrano esserci tutte: il gol di Witsel ha anticipato l'espulsione di Diaz fra gli ospiti, si preannuncia un assedio finale a caccia come minimo del supplementari. Sempre in Russia 0-0 che continua a dominare nel confronto fra Rubin Kazan e Levante, ancora nessun gol nonostante siano già trascorsi 160 dei 180 minuti previsti dalla sfida andata e ritorno.

Anche Newcastle e Anzhi partono da uno 0-0, quello della noiosissima gara d'andata, alle 21.05 vedremo se gli inglesi sapranno far valere il fattore campo. Sempre a proposito di inglesi, per la prima volta dopo quasi 20 anni senza nemmeno una squadra a rappresentarli nei quarti di Champions League, c'è anche la partita del Chelsea a Stamford Bridge con la Steaua Bucarest. I rumeni hanno prevalso 1-0 all'andata e ora cercheranno di eliminare i campioni d'Europa in carica in casa loro.

Gli altri due ottavi di finale d'andata vedranno contrapposti Bordeaux e Benfica in Francia (1-0 in favore dei portoghesi all'andata, vantaggio "fragile") e Fenerbahce - Viktoria Plzen in Turchia dopo la vittoria esterna, un po' fortunata, di settimana scorsa e firmata da Webo.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: