Brescia - Juve 1-1: Diamanti risponde a Quagliarella


La Juve non va oltre l'1-1 al Rigamonti, contro un Brescia aggressivo e ben organizzato che senza timori reverenziali ha cercato di impensierire i bianconeri, riuscendoci a più riprese. Partita non eccelsa ma comunque ben giocata, in cui l'agonismo ha sicuramente giocato il ruolo del protagonista, un match decisosi in appena 120 secondi: siamo poco dopo la metà della ripresa quando Quagliarella porta in vantaggio gli ospiti, passano due minuti e Diamanti pesca dal cilindro una magia delle sue, il gol del pari che fa esplodere l'impianto bresciano.

Nella prima frazione le emozioni, in ogni modo, non sono mancate; merito soprattutto delle Rondinelle che fanno del pressing e delle conclusioni fulminee, precise e da fuori il leit-motiv del match. Eder e Diamanti sono gli avanti bresciani coi piedi più caldi, è pronto Storari (anche se non sicurissimo) a respingere gli attacchi avversari; Caracciolo è impreciso. La Juve fatica a impostare gioco, sfrutta le fasce ma spesso è approssimativa, si affida dunque come gli avversari ai tiri dai 30 metri su cui Arcari, prima su Aquilani quindi su Sissoko, fa buona guardia. Da segnalare, sempre nei primi 45 minuti, anche la traversa dalla lunghissima di un ispirato Eder.


Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1


Nel secondo tempo i ritmi calano, ma le emozioni comunque non mancano. Il Brescia è meno pericoloso, si mostra più stanco e concede alla Juve qualche metro di troppo. Così la squadra di Delneri crede nel colpaccio e prima colpisce il palo con Quagliarella, poi passa: è sempre la punta napoletana a impensierire i lombardi, questa volta in modo decisivo. Cross dalla sinistra di Grosso, tap-in sotto misura dell'ex partenopeo e 0-1. Gioia bianconera che dura pochissimo: neanche il tempo di festeggiare che Diamanti fa un gol dei suoi; dal vertice dell'area scarica con l'esterno sinistro freddando letteralmente Storari. L'ultimo brivido lo regala ancora il Quaglia, palla alta e tutti a casa. Finisce 1-1.

Tabellino di Brescia - Juve 1-1

BRESCIA-JUVENTUS 1-1 (0-0)
MARCATORI: 26' Quagliarella (J), 28' st Diamanti (B).

BRESCIA (4-3-2-1): Arcari; Berardi, Zebina, Martinez Vidal, Daprelà; Hetemaj, Cordova, Baiocco (31' st Vass); Diamanti (41' st Possanzini), Eder (18' st Kone); Caracciolo. (Leali, Zambelli, Bega, Budel). All. Iachini.
JUVENTUS (4-4-2): Storari; Motta, Bonucci, Chiellini, Grosso; Pepe (34' st Salihamidzic), Aquilani (31' st Lanzafame), Sissoko, Marchisio; Quagliarella, Del Piero (13' st Iaquinta). (Costantino, Sorensen, Camilleri, Giandonato). Allenatore: Delneri.

ARBITRO: Damato di Barletta.
NOTE: serata fresca, terreno in buone condizioni. Ammoniti Pepe (J), Motta (J), già diffidato, Caracciolo (B), Berardi (B), Grosso (J). Angoli 2-0 per la Juventus. Recupero: 0' pt, 3' st.


Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1

Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1
Le migliori foto di Brescia-Juve 1-1

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: