Amauri: 2 mesi di stop dopo la distorsione


Amauri resterà fuori dal campo per circa due mesi. 2010 già finito per lui dopo al distorsione al ginocchio sinistro rimediata ieri in allenamento. Il responso della risonanza magnetica è "confortante" tenendo conto del comunicato di ieri della Juventus che riferiva di una "preoccupante" distorsione e di un interessamento del legamento collaterale.

Si fosse verificata l'ipotesi peggiore, una lesione grave o una rottura, del legamento sarebbe stato inevitabile l'intervento chirurgico con almeno 5-6 mesi di stop, praticamente una stagione buttata. La diagnosi, dopo la risonanza magnetica, salva la stagione di Amauri che potrà rientrare in campo in tempo per l'ultima parte del campionato e l'ultima fase dell'Europa League se la Juve dovesse essere ancora in corsa. Rimangono comunque i dubbi sull'integrità fisica del giocatore, da due anni flagellato (come il suo compagno d'attacco Iaquinta, per altro) da continui infortuni che incidono molto sul rendimento in campo.

Questo il bollettino ufficiale pubblicato dal sito della Juventus:


Dopo la risonanza magnetica effettuata ieri dal professor Faletti e la visita ortopedica del professor Quaglia presso la Clinica Fornaca, Amauri è stato sottoposto oggi a controllo ecografico da parte del dottor Ganzit dell’Istituto di Medicina dello Sport di Torino. Il responso è di lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro con distrazione traumatica della zampa d’oca. La prognosi è di 40-50 giorni.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: