Napoli - Bologna 4-1: i partenopei fanno poker e rimangono terzi


Tutto facile per il Napoli nel posticipo della tredicesima giornata di serie A. Al San Paolo gli uomini Mazzarri travolgono infatti 4-1 un brutto Bologna, conservando la terza piazza in classifica dietro Milan e Lazio con una lunghezza di vantaggio sulla Juventus. Grande protagonista della serata lo slovacco Hamsik con una doppietta; negli Azzurri a segno anche Maggio e il solito Cavani, mentre per gli emiliani il gol della bandiera lo sigla Meggiorini.

Successo mai in discussione per i campani, in vantaggio dopo soli tre minuti con un colpo di testa di Maggio, che non esulta dopo gli screzi con la tifoserie delle ultime settimane. Nel Napoli si infortuna Cannavaro, ma i padroni di casa conservano il pallino del gioco grazie alle grandi giocate di Lavezzi e Cavani, il secondo autore dell'assist che vale il raddoppio messo a segno da Hamsik. Sempre la scatenata coppia Cavani-Lavezzi confeziona altre tre nitide palle gol prima dell'intervallo.




La rete che chiude definitivamente l'incontro arriva solo in avvio di ripresa ancora con lo slovacco, poi Meggiorini trova il gol della bandiera a metà frazione, ma ad un quarto d'ora dal termine arriva la rete del poker con Cavani, che riaggancia a quota nove Eto'o in vetta alla classifica marcatori.

Il Tabellino:

Napoli - Bologna 4-1

NAPOLI: De Sanctis, Santacroce, Cannavaro (Cribari 23′ p.t.), Campagnaro, Maggio, Pazienza, Gargano, Dossena, Hamsik (Sosa 12′ s.t.), Cavani (Maiello 32′ s.t.), Lavezzi. A disposizione: Iezzo, Vitale, Grava, Dumitru. All.: Mazzarri.
BOLOGNA: Viviano, Garics (Siligardi 1′ s.t.), Britos, Portanova (Moras 20′ s.t.), Rubin, Della Rocca, Krhin, Ekdal, Busce’, Gimenez (Meggiorini 1′ s.t.), Di Vaio. A disposizione: Lupatelli, Casarini, Radovanovic, Cherubin. All.: Malesani.
Arbitro: Gervasoni di Mantova
Marcatori: Maggio (N) al 3′, Hamsik (N) al 36′ p.t.; Hamsik (N) al 3′, Meggiorini (B) al 23′, Cavani (N) al 29′ s.t

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: