Milan - Palermo 2-0 | Diretta Serie A | Risultato finale: doppietta di SuperMario Balotelli

Massimo risultato col minimo sforzo: non è bastata la volontà al Palermo per portare via punti da San Siro, a vincere è il Milan con un rotondo 2-0. In vantaggio già dopo dieci minuti grazie a un calcio di rigore (trattenuta in area di Aronica su Balotelli) segnato con la consueta freddezza da SuperMario, la squadra di Allegri ha rischiato su un paio di tiri da fuori (Morganella nel primo e Ilicic nel secondo tempo) e una conclusione ravvicinata di Dybala. Lampi nella notte perché in verità i rossoneri hanno sempre avuto la partita in pugno, chiusa a metà ripresa quando Balotelli ha realizzato la sua seconda doppietta col Diavolo sfruttando una corta respinta di Sorrentino su tiro-cross di Niang. Da segnalare le proteste palermitane per la mancata espulsione di Zapata sull'1-0 nel primo tempo (fallo di mani da ultimo uomo) e l'arrabbiatura di El Shaarawy per la sostituzione decisa da Allegri (ha imboccato direttamente il tunnel degli spogliatoi). Grazie per averci seguito, alla prossima cronaca in diretta!

90' + 3 - Finisce la partita su una punizione, da posizione defilata, sparata alta da Mario Balotelli.



89' - Non succede nulla. Il Palermo onora l'impegno fino alla fine ma si scontra sul muro milanista che respinge gli attacchi rosanero senza problemi. La gara si avvia alla fine: tre minuti di recupero.

82' - Anche il Palermo ricorre al terzo e ultimo cambio: Viola sostituisce Donati.

81' - Cambio Milan: fuori Boateng, in ombra, dentro Traoré.

80' - Niang in evidenza, sulla sinistra sta facendo vedere lampi di classe. Su un suo cross in affanno la difesa palermitana.

76' - Partita che si sta indirizzando verso la fine: Palermo stanco, il Milan gestisce.

71' - Secondo cambio per il Palermo: dentro Fabbrini, fuori Kurtic. Intanto è stato ammonito Munoz per fallo su Balotelli.

66' - GOL DEL MILAN!!! ANCORA BALOTELLI!!! Raddoppio dei rossoneri con SuperMario che corregge in rete di tap-in dopo un intervento di Sorrentino su tiro-cross di Niang. Settimo gol in un mese e mezzo di Milan per il formidabile attaccante.

62' - El Shaarawy non ha preso bene la sostituzione: dopo il cambio ha imboccato direttamente il tunnel degli spogliatoi.

61' - La partita entra nel vivo: il Milan cerca il raddoppio ma occhio alle ripartenze del Palermo.

57' - Allegri fa rifiatare El Shaarawy: esce l'italo-egiziano, entra Niang.

55' - Dybala spara, seppur defilato, verso la porta milanista: attento Abbiati che respinge.

51' - Palermo vicino al pareggio con Ilicic che brucia Bonera sullo scatto e tira dal limite: Abbiati para con un po' di affanno.

46' - Comincia la ripresa con una novità: Sannino opera il primo cambio per il Palermo, fuori Garcia e dentro il portoghese di Capo Verde Nelson.



45' + 1 - Dopo un minuto di recupero Peruzzo fischia la fine del primo tempo. Squadre al riposo col Milan in vantaggio, sesto gol stagionale di Mario Balotelli che prima si è guadagnato il rigore (fallo di Aronica), quindi ha freddato Sorrentino dagli undici metri. Partita gradevole anche se il ritmo non è dei più sostenuti: Palermo volenteroso, Milan in controllo (ma forse Zapata meritava il rosso per un fallo di mano da ultimo uomo). A fra poco per i secondi quarantacinque minuti.

42' - Ancora Montolivo, ancora dalla distanza: palla in bocca a Sorrentino che blocca senza patemi.

38' - E' il turno di Morganella, Abbiati ci mette una pezza.

37' - Il Palermo è vivo, anche se fa molta fatica: il tiro di Dybala, al volo dopo un cross dalla sinistra, va fuori.

34' - Ci prova Montolivo da fuori: palla che non esce di molto alla destra di Sorrentino.

31' - Ammonito Zapata per un fallo di mano al limite dell'area. I calciatori del Palermo protestano, volevano il rosso per chiara occasione da gol. Qualche dubbio in questo senso rimane. Sulla punizione respinge la barriera.

24' - Occasionissima per El Shaarawy che in area di rigore si fa respingere il tiro dalla difesa rosanero. Angolo per il Milan, nulla di fatto.

20' - Il Palermo mette il naso nell'area milanista: tiro di Kurtic, troppo schiacciato e la palla si perde lentamente sul fondo.

16' - Ci prova Boateng dalla distanza, palla alta sulla traversa.

13' - Il Palermo cerca di riorganizzarsi, sterile la sua pressione contro un Milan in controllo della gara.

9' - GOL DEL MILAN!!! Sul dischetto va Mario Balotelli che non sbaglia, palla alla destra di Sorrentino che intuisce ma non ci arriva.

8' - Rigore per il Milan! Trattenuta di Aronica su Balotelli: Peruzzo non ha dubbi e probabilmente ha ragione.

7' - Nei primi minuti Palermo ordinato, il Milan cerca di prendere in mano il pallino del gioco.

1' - Partiti!

1' - Squadre schierate, fischio d'inizio imminente.

14.53 - Ci siamo, mancano pochi minuti all'inizio della sfida di San Siro tra Milan e Palermo. A breve le prime immagini da Milano e la diretta del match.

14.17 - Milan - Palermo, ecco le formazioni ufficiali. Dunque è confermata la scelta di Allegri di far giocare Flamini - Muntari in mediana e il tridente con le tre creste, sì, ma una di queste è quella di Boateng e non di Niang.

Milan - Palermo | Le formazioni ufficiali

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Bonera, Zapata, De Sciglio; Flamini, Montolivo, Muntari; Boateng, Balotelli, El Shaarawy.
A disposizione: Amelia, Gabriel, Yepes, Salamon, Mexes, Antonini, Traorè, Zaccardo, Ambrosini, Nocerino, Bojan, Niang.
Allenatore: Allegri.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Munoz, von Bergen, Aronica; Morganella, Rios, Donati, Kurtic, Garcia; Ilicic; Dybala.
A disposizione: Benussi, Brichetto, Nelson, Anselmo, Faurlin, Viola, Ilicic, Sanseverino, Fabbrini, Formica, Sperduti, Malele.
Allenatore: Sannino.

14.00 - Squadre arrivate a San Siro e pronte a scendere in campo per il riscaldamento, le indiscrezioni raccontano di un Allegri propenso a qualche scelta inattesa rispetto a quanto pronosticato alla vigilia. In difesa giocherà Bonera, al fianco di Zapata (rimane l'opzione Yepes) mentre nel tridente probabile presenza di Boateng (e non Niang) con Balotelli ed El Shaarawy.



Dopo l'eliminazione dalla Champions League per opera del Barcellona, il Milan si rituffa sul campionato per continuare la caccia al secondo posto: dopo una rincorsa folle in cui la compagine rossonera è stata capace di risalire posizioni su posizioni fino ad arrivare la terza, Massimiliano Allegri ora punta il Napoli per qualificarsi alla prossima Champions senza passare dai preliminari. Oggi pomeriggio San Siro aprirà i cancelli per la sfida contro il Palermo, ultimo a quota 21 punti e quasi rassegnato: occhio però perché sulla panchina dei rosanero siederà di nuovo Giuseppe Sannino che culla la pazza idea di salvare una squadra in crisi d'identità.

Sulla carta non dovrebbe esserci storia, almeno a leggere i numeri delle due squadre: il Milan non perde in casa da più di 4 mesi (contro la Fiorentina) e in generale è imbattuta nel 2013 (7 vittorie e 3 pareggi); il Palermo invece ha vinto la miseria di tre partite (l'ultima a novembre contro il Catania) e nelle ultime 14 partite ha raccolto appena 7 punti, un ruolino che definire da retrocessione è forse un eufemismo. "Voglio vedere la fame, una squadra con l'accetta. Bisogna capire cosa c'è in gioco" ha detto mister Sannino alla vigilia, attenzione dunque alle motivazioni e alla disperazione della compagine siciliana.

Milan - Palermo: le probabili formazioni

Pochi dubbi per mister Allegri che deve fare a meno dello squalificato Constant e dell'acciaccato Pazzini: in difesa linea a 4 con spazio a Bonera per far rifiatare Mexes, Abate e De Sciglio sulle corsie laterali; centrocampo a tre con l'ex Nocerino accanto a Montolivo e Muntari, in avanti spazio al tridente naif con Niang, Balotelli ed El Shaarawy. Più grattacapi per Sannino che si affiderà a una difesa a tre con Garcia spostato sulla fascia (assente Dossena); mediana muscolare con Rios, Donati e Kurtic, dubbi in avanti invece in avanti: non convocato Miccoli, dovrebbe giocare sicuramente Dybala ma al suo fianco è ballottaggio tra Boselli e Ilicic.

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Bonera, Zapata, De Sciglio; Nocerino, Montolivo, Muntari; Niang, Balotelli, El Shaarawy.
A disposizione: Amelia, Gabriel, Yepes, Salamon, Mexes, Antonini, Traorè, Zaccardo, Ambrosini, Flamini, Bojan, Boateng.
Allenatore: Allegri.
Indisponibili: De Jong, Pazzini.

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Von Bergen, Aronica; Morganella, Rios, Donati, Kurtic, Garcia; Boselli, Dybala.
A disposizione: Benussi, Brichetto, Nelson, Anselmo, Faurlin, Viola, Ilicic, Sanseverino, Fabbrini, Formica, Sperduti, Malele.
Allenatore: Sannino.
Indisponibili: Dossena, Barreto, Mantovani, Hernandez, Miccoli.

Milan - Palermo: i precedenti

Sarà la 26esima volta che il Milan ospiterà nel suo stadio il Palermo: i tanti precedenti sono quasi esclusivamente a favore dei rossoneri capaci di battere i siciliani in 21 occasioni (ben 16 nelle prime 17 volte), 2 i pareggi e 2 le affermazioni rosanero, tra l'altro recenti. Il primo successo risale alla stagione 2006/07, 2-0 firmato da Bresciano e Amauri, stesso risultato del 2009/10 quando andare a segno furono ancora Bresciano quindi Miccoli. L'anno scorso finì 3-0 per il Milan con le reti di Nocerino, Robinho e Cassano.

  • shares
  • Mail