Juve, Caceres trasferito alla Clinica Fornaca

19.10 - Dopo quasi 24 ore di ricovero al CTO Martin Caceres è stato trasferito nella Clinica Fornaca di Sessant, la struttura a pochi passi dalla sede della Juventus in Corso Galileo Ferraris nella quale avvengono di consueto le visite mediche dei giocatori bianconeri. Il giocatore, rimasto ferito a seguito dell'incidente automobilistico avvenuto la notte scorsa a Torino, resterà due giorni in osservazione. Per ora le sue condizioni sono buone, rimane la diagnosi di "trauma cranico, con ampia ferita lacero contusa al cuoio capelluto e allo zigomo destro". Le prime ipotesi che parlavano di almeno trenta giorni lontano dai campi attendono conferme nei prossimi giorni

13.05 - Martin Caceres resterà fuori almeno 30 giorni dopo l'incidente stradale che lo ha visto coinvolto nella notte a Torino su Via Nizza all'altezza del cavalcavia di Corso Dante. Lo ha spiegato attraverso il suo account Twitter Francesco Cosatti di Sky Sport, giornalista vicino alle cose bianconere. Il taglio alla testa e la ferita allo zigomo non sono "gravi", ma c'è anche un ematoma ad una coscia che frenerà il suo ritorno in campo.

Caceres sarà dimesso domani dal CTO di Torino, davvero un periodo sfortunato per lui che era già reduce da alcuni problemini alla schiena che l'hanno tenuto fuori anche dalla lista convocati per un paio di settimane. Proprio contro il Bologna era stato nuovamente aggregato alla squadra, per via di questo problema "extra campo" sarà costretto a saltare diversi impegni, compreso il quarto di finale di Champions League con il Bayern. Potrebbe tornare a disposizione per la partita con il Milan allo Juventus Stadium.


Caceres, incidente d'auto nella notte non è in gravi condizioni

Incidente stradale per Martin Caceres, per fortuna senza gravi conseguenze: l'uruguaiano è rimasto coinvolto nella notte in un frontale con un'altra vettura con a bordo tre giovani, usciti miracolosamente illesi dall'impatto. Questa la cronaca: il difensore della Juve, rimasto in panchina per tutti i 90 minuti nella trasferta di Bologna, si trovava a bordo della sua Porsche Cayenne in una Torino semi-deserta alle 4 e 30 di notte, diretto verso casa; all'altezza dell'incrocio tra Corso Dante e Via Nizza, a semafori lampeggianti, per una dinamica ancora da chiarire, si è schiantato contro un'Alfa Mito proveniente dalla direzione opposta. L'auto di Caceres ha avuto la peggio andando a finire contro l'ingresso della metropolitana, chiuso vista l'ora, impedendone di fatto l'apertura.

Subito attivati i soccorsi, il giocatore è stato trasportato d'urgenza al Cto di Torino ma subito i presenti hanno potuto tirare un sospiro di sollievo: Caceres è rimasto cosciente tutto il tempo e una volta arrivati in ospedale si è pure potuto appurare che non c'erano fratture. Come detto i tre giovani sono usciti illesi dall'incidente e per loro non è stato necessario ricorrere alle cure mediche. La Juve ha diramato un comunicato in mattinata in cui ha fatto il punto della situazione, lo riportiamo integralmente:

"Martin Caceres è ricoverato al Cto di Torino a seguito di un incidente stradale in cui è stato coinvolto nella notte, al ritorno dalla trasferta di Bologna. Il difensore uruguaiano è arrivato all’ospedale con una ferita lacero contusa al cuoio cappelluto, subito suturata, e una ferita allo zigomo. Non ha invece subito fratture ossee. Il giocatore è seguito dallo staff medico della Juventus, in particolare dal dottor Gianluca Stesina che l’ha raggiunto subito dopo aver appreso la notizia. Resterà ricoverato per l’intera giornata di oggi e dovrebbe essere dimesso domani. Al momento non è ancora stata definita la prognosi. Nelle prossime ore verranno effettuati ulteriori controlli".

Su diverse fonti di informazione si legge che Caceres verrà trasferito domani alla Clinica Fornaca per ulteriori approfondimenti, secondo le prime indiscrezioni la prognosi non dovrebbe superare le due settimane.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: