Rassegna stampa 18 marzo 2013: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport


La Gazzetta dello Sport apre l'edizione odierna con i due uomini simbolo della 29esima giornata di campionato: Edinson Cavani da una parte, Mario Balotelli dall'altra: "doppio urlo" che lascia invariato il distacco tra le squadre, con gli azzurri a +2 dai rossoneri. Nel taglio basso spazio al nuovo record raggiunto da Francesco Totti, autore del 226esimo gol in Serie A (ha superato Nordhal). Quindi la sconfitta della Lazio e la prestazione arrembante della Fiorentina. In prima pagina c'è anche la notizia delle convocazioni di Prandelli che chiama ben 8 juventini e il sarcasmo di Galliani suscitato dal rinvio di Sampdoria-Inter. Da segnalare che la parte di solito dedicata all'editoriale ospita il ciclismo con la Milano-Sanremo e la Formula Uno; eventi presenti anche nelle prime pagine degli altri quotidiani sportivi italiani.

Anche Il Corriere dello Sport apre con Balotelli e Cavani che accendono la lotta per il secondo posto. Nel taglio alto la risalita della Roma in prospettiva Europa, la caduta della Lazio e la denuncia del Pescara nei confronti dell'arbitro Mazzoleni. In prima pagina c'è anche il richiamo all'incidente stradale che ha coinvolto Caceres e alla vittoria della Fiorentina. Samp-Inter rinviata al 2 o al 3 aprile.

Tuttosport prende le difese di Antonio Conte e titola "Colpevole di vincere" tornando sulle polemiche nate per l'esultanza del tecnico bianconero nel finale di Bologna-Juventus. Nel taglio alto la frase agrodolce di Allegri "io rimango se tutti vogliono" e la doppietta che sblocca Cavani e il Napoli. Nella spalla il successo del Torino contro la Lazio in una gara disputata sotto la neve e che conduce i granata al decimo posto in classifica.

Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine 18 marzo 2013

Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine 18 marzo 2013
Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine 18 marzo 2013
Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport: prime pagine 18 marzo 2013

  • shares
  • Mail