La Lega Calcio ha deciso: Inter - Sampdoria si recupera il 3 aprile

La Lega Calcio ha finalmente sciolto ogni dubbio a proposito della data in cui si recupererà Sampdoria - Inter. La partita, rinviata domenica scorsa per l'allarme maltempo, si giocherà mercoledì 3 aprile alle 18:30, una data che era tra quelle in lizza, l'insolito orario è dettato dal contemporaneo svolgimento delle sfide di Champions League. Ci saranno di conseguenze variazioni anche sulla giornata successiva, in particolare Inter - Atalanta si giocherà domenica 7 aprile alle 20:45 invece che sabato 6 alla stessa ora, mentre ad anticipare saranno Bologna e Torino che scenderanno in campo al Dall'Ara sabato sera alle 20:45.

Ma quando si gioca Samp - Inter? Le 5 date della discordia

La Lega Calcio doveva pronunciarsi nella giornata di ieri, martedì 19 marzo, circa la data e l'orario in cui recuperare la partita di campionato tra Sampdoria e Inter, saltata domenica scorsa per l'allerta meteo di tipo 1 diramata dalla Protezione Civile ligure. Ad oggi però non è stata presa ancora alcuna decisione ufficiale su quando e a che ora il match si disputerà, situazione che pare in stallo per un balletto di pretese tra le due società, il tutto contornato dalle esigenze televisive, quelle dei tifosi e la contemporanea presenza delle partite di Champions. Ripercorriamo le fasi, a tinte grottesche, di questa gara di fatto ancora non giocata e che, per inciso, probabilmente si poteva tranquillamente disputare all'orario prefissato in origine (domenica alle 15). Per inciso, domenica sera a Genova ha sì piovuto ma non come previsto e, seppur col senno di poi, la partita si sarebbe potuta giocare (ma la prevenzione non è di certo biasimabile, anzi).

17 marzo, ore 15.00 - Niente da aggiungere, questa era la data del match con inizio alle ore 15. L'unico posticipo doveva essere quello tra Roma e Parma che però il prefetto non era in grado di garantire tra maratona della capitale e insediamento del papa (suggerendo uno slittamente al lunedì). Per le tv però un posticipo deve per forza esserci e la partita più appetibile individuata era quella tra blucerchiati e nerazzurri, con la Lazio impegnata al pari dell'Inter in Europa League agevolata alla stessa maniera. Poi la Roma ha potuto giocare il suo posticipo, la Lazio ha disputato una gara sotto la neve a Torino ma le luci del Ferraris non si sono mai accese.

17 marzo, ore 20.45 - Lo slittamento di quasi sei ore della partita ha scatenato le polemiche dei tifosi sampdoriani, alcuni dei quali impossibilitati a raggiungere il capoluogo ligure a quell'ora visto il lungo viaggio che avrebbero dovuto sostenere. Polemiche a parte tutto era stato confermato, ma l'allerta di tipo 1 aveva indotto il Sindaco a rinviare la gara fin dalla mattina. I malpensanti avevano puntato il dito contro l'Inter, reduce da 120 minuti tirati in coppa contro il Tottenham e a quel punto ben felice di saltare l'impegno contro la squadra di Delio Rossi.

02 aprile, ore 18.30 - Sin da domenica mattina Sky Sport aveva individuato in martedì due aprile la prima data utile per il recupero della sfida. Lo stesso giorno però la Juve affronterà alle 20.45 il Bayern in Champions così che la gara di Marassi si dovrebbe giocare alle 18.30: sempre i tifosi però hanno cominciato a mugugnare per un orario che penalizza molti di loro, tra cui numerosi abbonati, impossibilitati a raggiungere l'impianto cittadino a quell’ora in un giorno feriale. Non solo: la presenza della Juve a Monaco ha fatto storcere il naso alle televisioni che temono un flop in termini di ascolti per Samp-Inter e premono per un'altra data.

03 aprile, ore 18.30 - Altra data utile è il 3 aprile, sempre alle 18.30 per via delle altre due partite di Champions in programma, pur senza Juve. Il problema dell'orario però rimane, in più il mercoledì non è ben visto dall'Inter che il sabato poi deve affrontare un'altra delicata sfida contro l'Atalanta.

09 aprile, ore 18.30 - Sempre la Champions, pur senza Juve impegnata il giorno dopo. Solito problema dell'orario (ma i tifosi alla fine non contano poi molto, purtroppo), ma quando tutto pare risolto a protestare è la Samp: la domenica successiva sarà impegnata nel derby col Genoa (ore 15) e non vuole arrivare alla stracittadina con 90 minuti tirati nelle gambe appena 5 giorni prima.

Insomma, quando si giocherà? Nei prossimi giorni si saprà ufficialmente, di sicuro qualcuno (se non tutti) sarà scontento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail