Pandev difende Mourinho contro la Fifa: "Votai per lui, ma risulta Del Bosque"


A supportare Josè Mourinho nella sua nuova battaglia arriva Goran Pandev. L'attaccante del Napoli, ex dell'Inter di Mou, in un'intervista rilasciata all'emittente spagnola La Sexta in merito al Premio come Migliore allenatore del mondo ha rivelato che nonostante avesse votato per il portoghese il suo voto è stato assegnato a Del Bosque:

Sono certo che sono successe cose molto strane. Io ho sempre votato per Mourinho, l'ho chiamato e gli ho detto che, come capitano della Macedonia, avevo votato per lui. José era triste, tutti sappiamo che succedono cose strane alla Fifa, ma purtroppo non possiamo cambiarle né io né lui.

Dichiarazioni shock che coincidono con quanto detto nelle scorse ore proprio dallo Special One che parlando con l'emittente portoghese RTP, aveva di fatto accusato la Fifa di aver favorito la vittoria del ct della Spagna, Del Bosque, ai suoi danni. Il tecnico del Real Madrid aveva spiegato che la sua assenza alla cerimonia di premiazione dello scorso gennaio era dovuta proprio ad alcune confidenze rivoltegli da alcuni giocatori che "mi hanno chiamato dicendomi 'ho votato per te ma il voto registrato è diverso'".
Non solo. Oltre alle parole di Mourinho e di Pandev a insinuare ulteriori dubbi si aggiungono le dichiarazioni di Duarte, c.t. portoghese del Gabon, che ha fatto sapere che “la scheda mi è arrivata quando le votazioni erano concluse”.
La Fifa ha smentito seccamente tali versioni dei fatti assicurando che "la lista dei voti pubblicata nell'ultima elezione dell'allenatore dell'anno è corretta” e aggiungendo che considerato che la lista con i voti dei ct e dei capitani delle nazionali non è stata resa pubblica fino a dopo l'annuncio del vincitore del Pallone d'Oro e del migliore allenatore dell'anno Mourinho non poteva sapere in anticipo di aver perso.
Per la cronaca l'attaccante macedone del Napoli, secondo quanto risulta dalla lista pubblicata dalla Fifa, avrebbe assegnato le proprie preferenze a Vicente Del Bosque per il primo posto, a Roberto Mancini per il secondo e a Jurgen Kloop per il terzo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: