Roma - Bari 1-0, Ranieri: "Menez nuovo leader"


Vittoria sofferta e importantissima per la Roma di Claudio Ranieri che si è trovata di fronte un Bari incerottato ma ben messo in campo. Ranieri è soddisfatto della partita dei suoi: "Mi è piaciuto un po´ tutto. Il nervosismo all'ultimo è normale perché alcune volte ci siamo fatti rimontare. Mi è piaciuta la voglia di vincere contro un Bari ben messo in campo. Abbiamo sbagliato un rigore, abbiamo preso un palo, sbagliato altri gol. Abbiamo avuto occasioni contro una squadra che giustamente faceva difesa e contropiede. Aver vinto e non aver incassato gol ci fa piacere".

Protagonista in positivo della partita è stato Menez che ormai sembra sempre di più un leader in questa Roma. Il francese sta regalando alla Roma ottime prestazioni nell'ultimo periodo diventando un punto di riferimento importante mettendo sempre più in ombra Francesco Totti. Tra i due però non c'è nessun dualismo, ed è Ranieri a dirlo: "I giocatori mi fanno arrabbiare perché chiedo sempre di mettere palla su Menez quando sta bene come oggi. Quando sta bene cambia la partita, anche Francesco stesso me lo dice. Per me è la Roma di sempre, di Totti e di tutti quelli pronti a dare una mano alla squadra".

La Roma domenica affronterà il Milan capolista e nonostante i giallorossi non siano molto brillanti il tecnico testaccino è convinto che i suoi ragazzi possano disputare una grande prestazione contro i rossoneri: "I grandi appuntamenti, quest'anno, la Roma li ha sempre giocati bene. Stiamo perdendo punti importanti col Chievo o col Bologna. Con quelle vittorie saremmo lassù. Non essere lassù, dopo l´anno scorso, dopo le aspettative non ci fa contenti. Subentra il nervosismo. Piano piano dobbiamo fare bene. Ci prepareremo per affrontare i primi in classifica".

Foto Roma - Bari 1-0




Meno felice è naturalmente l'allenatore del Bari Ventura che chiede maggiore rispetto per la sua squadra: "Alla Roma mancavano Pizarro e De Rossi? A me mancava tutto l’attacco e tutta la difesa: mi andrebbe bene avere almeno il cinquanta per cento della rosa. Oggi la Roma ha giocato male il primo tempo perché non la prendeva mai, ce l’avevamo sempre noi e li abbiamo messi in imbarazzo, poi però è difficile spiegare ai miei giocatori, ai superstiti, che anche oggi il loro gol era viziato da un fuorigioco. Se quello che ci è successo settimana scorsa fosse successo a qualche altra squadra si sarebbero riempite le pagine dei giornali: io vengo qui ogni domenica a metterci la faccia e dico che per il Bari ci vuole un po’ più di rispetto".

Foto: Corrieredellosport.it

Foto Roma - Bari 1-0




















  • shares
  • +1
  • Mail