Bonucci e la pubalgia, rivela di soffrirne da due mesi

Leonardo Bonucci ha la pubalgia. La "rivelazione" arriva dal giocatore juventino al termine di Italia - Brasile 2-2. Gli azzurri dominano il Brasile e portano a casa un pareggio nonostante fossero andati sotto, immeritatamente, di due gol dopo un'ottima prima mezz'ora. La soddisfazione del tecnico Prandelli e di tutti i giocatori è palpabile, anche Scolari e i suoi giocatori ammettono di aver avuto grosse difficoltà (per altro nemmeno nuovissime visti i recenti risultati ottenuti), ma di certo dall'Italia "da amichevole" era giustificato che si attendeva un mezzo disastro. Al solito "l'importanza della gara" cambia anche l'atteggiamento degli azzurri.

Fra i giocatori più soddisfatti c'è lo juventino Leonardo Bonucci che ha commentato la prestazione sua e dei suoi compagni, sottolineando l'importanza del "blocco Juve" di cui l'artefice è anche Antonio Conte, con entusiasmo. Il difensore ha rivelato proprio in quella sede il problema della pubalgia:

Abbiamo creato di più nel secondo tempo perché abbiamo sfruttato l'uno contro uno di Balotelli e di Cerci, ma in tutta la partita si è vista un'Italia che aveva voglia di fare la partita. Merito a Prandelli ma anche a Conte, è un vantaggio per l'Italia poter contare su una base forte e che sta bene come quella della Juventus. Sono due mesi che non sono in perfette condizioni, soffro un po' di pubalgia ma cerchiamo di tenerla a bada.

La pubalgia è l'infortunio peggiore per un calciatore. Un lento stillicidio, un problema che fondamentalmente non è "curabile", se non con il riposo e un'attenzione maniacale alla preparazione. Si può attenuare, ma il vero rischio è quello di rendere la condizione "cronica" per il calciatore, costretto a "non forzare" per evitare problemi. La dichiarazione di Bonucci è il classico fulmine a ciel sereno, nessuno ne aveva parlato sino ad ora, anzi. Il viterbese ha regolarmente giocato senza mai essere sostituito precauzionalmente, se non ai livelli del sempre presente Barzagli poco ci manca. Anche il suo rendimento è sempre stato all'altezza, soltanto le squalifiche le hanno tenuto lontano da qualche impegno. Se la situazione dovesse peggiorare potrebbe rivelarsi un bel problema per Conte (che in quel ruolo utilizza Marrone), anche perché fra i problemini alla caviglia di Chiellini e le conseguenze dell'incidente automobilistico di Caceres la Juventus potrebbe trovarsi d'improvviso con una retroguardia rabberciata proprio nel momento clou della stagione.

Italia - Brasile 2-2 | La Fotogallery

Italia - Brasile 2-2: le foto della partita
Italia - Brasile 2-2: le foto della partita
Italia - Brasile 2-2: le foto della partita
Italia - Brasile 2-2: le foto della partita

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: