L'intercettazione | Balotelli alla Tommasi: "Vai da Berlusconi? Allora addio"

Silvio Berlusconi lo definì una mela marcia a inizio gennaio salvo poi mangiarsela di gusto alla fine di quel mese, quando Mario Balotelli, in rotta con il Manchester City, si accasò al Milan, la sua squadra del cuore. Già nel 2011 Berlusconi lo giudicava con queste parole: “Balotelli? Non mi convince come uomo“. Di dietrofront, di parole dette e poi rinnegate, ne è intriso il calcio e il mondo della politica. Ma chissà se la l'appellativo mela marcia c'entri qualcosa con lo sdegno di Balotelli nei riguardi delle seratine osé organizzate dall'ex Presidente del Consiglio e da Tarantini.

Risale a tre giorni fa la notizia di intercettazioni telefoniche e messaggi tra la show girl Sara Tommasi, Paolo e Silvio Berlusconi e il calciatore Mario Balotelli contenute nei nuovi atti depositati dalla Procura di Bari nell'ambito dell'udienza preliminare sulle escort portate nelle residenze dell'ex presidente del Consiglio da Gianpaolo Tarantini. Oggi è stato reso noto il contenuto di alcuni dialoghi tra Mario Balotelli e Sara Tommasi, quando i due si frequentavano, circa due anni fa.

La Polizia napoletana scrive che

"il calciatore Balotelli Mario le chiede se anche lei entra nel casino di Berlusconi Silvio, poiché in tal caso preferisce non incontrarla più. Lei risponde che tutte le donne dello spettacolo passano per la casa di Berlusconi e che circa un anno fa Tarantini Giampaolo ve la condusse insieme a Rodriguez Belen e Arcuri Emanuela. Balotelli Mario chiede la conferma della sua conoscenza con Tarantini Giampaolo e lei risponde di sì. Sara Tommasi oscilla con inquietante disinvoltura dalla fragilità psicologica alla più sfrenata spregiudicatezza”.

Balotelli, insomma, chiude subito i rapporti con Sara Tommasi appena resosi conto delle sue frequentazioni: "C’entri anche tu con il casino di Berlusconi? Perché se è così non ti voglio" si legge in una delle intercettazioni. Lei cerca una difesa disperata, rispondendo "tutte le donne dello spettacolo passano per la casa di Berlusconi" e che circa un anno prima Tarantini (indagato per sfruttamento della prostituzione) la portò ad Arcore insieme con Belen e Manuela Arcuri. Balotelli le chiede: "Ho saputo che sei stata con tre uomini contemporaneamente". Questa la risposta: "Non è vero e poi quella volta mi avevano drogato". Fine della relazione. Balotelli le chiede "come stai" di tanto in tanto, lei risponde: "Sono stata segregata in casa da mia mamma. Sto cercando di curarmi con lo psicologo".

Più burrascoso il rapporto tra la show girl, i Berlusconi e Ronaldinho. Nella informativa si fa cenno a numerosi festini dove, secondo la Tommasi, era normale fare uso di stupefacenti. E quando Dinho finisce fuori rosa, lei telefona stizzita a Paolo Berlusconi "Reintegratelo immediatamente. Tu e tuo fratello che fate? Le stesse cose. Soltanto che siete vecchi e brutti". Lei gli manda altri sms come: "Possibile che sono sempre eccitata?". Lui le cerca uno psicologo e scrive: "Sono l’unico che sta cercando di aiutarti".

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: