Video - Cassano milanista felice, ma con il Tapiro: "Ho perso parecchi soldini"



Antonio Cassano
riceve l'ennesimo tapiro d'oro di Striscia La Notizia della sua carriera da calciatore. Stavolta il riconoscimento del tg satirico di Antonio Ricci ha pure un sapore non ben definito. Vero che FantAntonio è ancora fuori rosa e gli è stato dimezzato lo stipendio del 50% dopo il litigio e gli insulti rivolti al Presidente Garrone, ma per il fantasista barese si sta per concretizzare la possibilità di trasferirsi nel Milan di Allegri.

Tutto sommato un cambio non penalizzante per Cassano che aveva sì trovato la sua piazza ideale a Genova, ma che potrebbe trovare decisamente un bel modo di liberarsi dal vincolo con il Presidente Garrone che non ne vuole più sapere nulla del suo ex pupillo. Il facoltoso petroliere non è nemmeno preoccupato di non andare ad incassare nulla economicamente dalla cessione del giocatore, Cassano invece potrebbe avere la legittima aspirazione di vedere salire il suo ingaggio dimezzato dopo la sentenza del Collegio Arbitrale del Coni.

"Ho preso una bella tranvata e ho perso un bel po' di soldini" ammette Cassano decisamente incupito, ma quando l'inviato di Striscia Valerio Staffelli gli nomina il Milan si illumina:


Chi non accetterebbe il Milan, che insieme al Real Madrid è una delle due squadre più grandi della storia? Al Real Madrid è stato un disastro. Però vediamo quello che succederà in questi giorni. Ci sono ancora un po' di dettagli vediamo.



Il suo sorriso è ancora più largo quando Staffelli tira fuori dalla borsa la maglietta del Milan con il numero 99 e il nome Cassano: "Non sarebbe male. Mi sta proprio bene e questa maglietta la prendo volentieri."

Difficile pronosticare quale sarà l'apporto di Cassano al Milan, ma dopo l'affare Ibrahimovic Galliani sembra ormai specializzato nelle operazioni "grandi saldi per grandi talenti", chissà che non venga fuori anche stavolta una ciambella con il buco.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: