Bayern Monaco pensa già alla Juve: sabato big in panchina e niente festa scudetto


Il Bayern Monaco ha già la testa alla Juventus. D'altronde con 20 punti di vantaggio rispetto alla seconda in classifica in campionato non pare così difficile immaginarlo. Secondo quanto scrive Tuttosport, sabato prossimo Heynckes sarebbe intenzionato a risparmiare i big in vista della sfida di Champions League in programma martedì contro la squadra di Antonio Conte. In questo senso, così, potrebbero rimanere in panchina giocatori come Schweinsteiger, Mandzukic, Alaba, Lahm, Kroos e Ribery. Il tutto per far riposare chi è reduce dagli impegni delle nazionali e per evitare possibili infortuni (Ribery e Kroos, peraltro, non sono ancora al meglio: il primo è alle prese con un poco preoccupante affaticamento muscolare, mentre il secondo ha saltatoil doppio impegno della Germania contro il Kazakistan per una borsite).

Da non dimenticare c'è inoltre un altro dettaglio non da poco. Sabato, nell'anticipo contro l'Amburgo, in caso di vittoria (e qualora il Borussia Dortmund non superasse in trasferta lo Stoccarda) il Bayern conquisterebbe matematicamente lo scudetto. Se tale ipotesi divenisse realtà l'a.d. Karl-Heinz Rummenigge ha già fatto sapere che non ci saranno festeggiamenti alcuni. La gara contro la Juve è troppo importante (e troppo a ridosso temporalmente) per perdersi in party a tutta birra:

Il Meisterschale, il trofeo che spetta ai vincitori della Bundesliga, ci verrà consegnato alla penultima giornata. E soltanto quel giorno ci lasceremo andare. Martedì 2 ci sarà l’incontro di Champions. Cominceremo a pensarci subito, già da sabato sera. Niente cena in caso di scudetto, niente party. Tutti subito a casa e domenica mattina in campo per concentrarsi subito sulla Juve.

Decisione definibile quantomeno con l'aggettivo 'saggia'. Eppure sembra che la società debba convincere di ciò anche lo sponsor. Infatti per tradizione - ma è anche un'operazione di marketing - molti boccali vengano bevuti o svuotati in testa ai compagni, per divertimento.
Tutt'altra storia per la Juventus che, pur con un vantaggio rassicurante in classifica, sabato deve affrontare l'Inter, in un match che si prevede molto caldo. Anche Conte programmerà un ampio turnover?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail