Bologna, "No" a Baraldi dalla squadra. Oriali in pole


Lele Oriali potrebbe tornare al Bologna nel ruolo di Direttore Generale dopo aver vissuto proprio nel capoluogo emiliano, nella stagione 1994/1995, la prima esperienza dirigenziale come direttore sportivo. Dopo Bologna Oriali si trasferì al Parma prima di diventare dirigente della sua Inter dalla quale si è separato bruscamente l'estate scorsa. Adesso il nuovo presidente Zanetti starebbe pensando proprio a lui come primo tassello nel nuovo asset societario.

Il primo nome che è circolato a Bologna però non è stato quello di Oriali, bensì quello di Luca Baraldi che aveva già annunciato alla stampa una decina di giorni fa il suo possibile ritorno in rossoblu: "E' vero, se Massimo Zanetti dovesse acquistare il Bologna, e la soluzione sarebbe ottimale dal momento che Segafredo rappresenta una potenza economica, io potrei tornare con le mansioni di direttore generale. Ne abbiamo già parlato. Se ne saprà di più fin da lunedì".

La notizia di un ritorno di Baraldi al Bologna però non è piaciuta ai giocatori che nella passata stagione litigarono ferocemente con lui quando era il direttore generale dell'ultima gestione Menarini. Dal quel giorno la squadra gli intimò di non presentarsi più negli spogliatoi e a distanza di quasi un anno non ha cambiato idea.

  • shares
  • +1
  • Mail