Fiorentina, Mutu rompe con i compagni: quale il suo futuro?


I suoi agenti, i pazienti (almeno con lui) cugini Becali (per la cronaca Victor e Ioan) hanno sentito la necessità di precisare: Adrian Mutu non si muove da Firenze almeno fino a giugno. Per cui le voci, neanche tanto insistenti, che volevano il rumeno o a Napoli o addirittura a Londra da Briatore (già, al Queens Park Rangers) sembra siano infondate, niente di buono per la Fiorentina. Sì, perché i Della Valle ormai sono stufi del loro giocatore e anche Mihajlovic, che pure lo ha difeso in tutti questi mesi, non potrà fare altro che adeguarsi; Mutu è, in parole povere, una patata bollente, da vendere, e a oggi non vale più di 5 milioni di euro.

Una miseria viste le sue qualità tecniche, un'enormità considerato invece lo spessore umano di un giocatore che si è buttato via tante, troppe volte. La cocaina al Chelsea, poi il caso sibutramina un anno fa a Firenze, con tanto di intemperanze extra-calcistiche al Full-Up, locale fiorentino ormai noto per le scazzottate di Mutu. Infine, last but not least, il piccolo caso che è trapelato negli ultimi giorni, con molti dei suoi compagni che ormai hanno rotto con lui, ciliegina sulla torta (o meglio, goccia che ha fatto traboccare il vaso) il suo comportamento giovedì 16 dicembre al'Otel, altro locale cittadino dove la Fiorentina si salutava per il Natale.

Rosa al gran completo, con tanto di Mihajlovic capobanda, assente ingiustificato proprio Mutu che ha fatto giusto un salto di cortesia insieme ad alcuni amici rumeni; un atteggiamento che ha indispettito non poco molti personaggi dell'ambiente viola. E poi, il giorno dopo, un sms (ma la cosa è da confermare) col quale il giocatore informava di preferire il sole di Santo Domingo al freddo fiorentino, per cui non avrebbe partecipato all'ultimo allenamento dell'anno. Peccato per lui che la fitta nevicata in Toscana lo abbia costretto a partire solo domenica, benché a Campo di Marte non si sia comunque presentato. Ordunque quale, se ancora ne ha, il suo futuro?

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: