Milan: incontro col Genoa per Toni, ancora incertezza sul futuro di Ronaldinho


Mentre i giocatori svernano a Dubai, l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, è impegnato nelle trattative per ridisegnare il reparto offensivo della squadra. Inutile il viaggio di ieri a Rio De Janeiro, dove è saltato l'incontro con il procuratore di Ronaldinho, il fratello del fantasista brasiliano Roberto De Assis, che nei giorni scorsi era impegnato a mandare in porto l'affare con il Gremio. Il prezzo fissato dai rossoneri però, intorno agli otto milioni di euro, sembra per il momento aver arenato la trattativa, che dovrebbe comunque riprendere con il nuovo anno.

Al suo ritorno Galliani ha poi avuto un incontro con il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, per parlare di Luca Toni, che i rossoneri vorrebbero in prestito per rimpolpare la rosa in vista del rush finale in campionato e in Champions League. Il patron genoano aveva però precedentemente escluso che giocatore, legato al club ligure con un ricco contratto in scadenza nel 2012, potesse essere ceduto. Nonostante questo nelle ultime ore si parla di un interessamento della Juventus, ancora in cerca di quella prima punta di peso che Del Neri sta chiedendo da alcuni mesi, visti i problemi fisici di Amauri.

  • shares
  • +1
  • Mail