Europa League, il sorteggio | Lazio imbattuta e ai quarti. Chelsea, Tottenham e Benfica i pericoli

La Lazio approda ai quarti di finale dell'Europa League confermando il buonissimo ruolino di marcia nella competizione europea. E' la prima volta nella storia di questa "nuova versione della Coppa Uefa" per una squadra italiana. Mai nessuna formazione tricolore, infatti, aveva raggiunto i quarti. La squadra allenata da Vladimir Petkovic ci arriva da imbattuta e potendo contare in squadra sul capocannoniere delle coppe europee, Libor Kozak. Il centravanti ceco, con 10 reti all'attivo nel torneo e la tripletta realizzata contro lo Stoccarda, stasera, è una gradita sorpresa in campo europeo, meno in campionato.

Segui la diretta in tempo reale del sorteggio di Champions League

Ma è tutta la squadra che sembra meno concentrata, soprattutto stanca, da alcune settimane, nel campionato italiano. Difficile per i capitolini rendere al massimo in tre competizioni, soprattutto quando oltre alla stanchezza sono sopraggiunti infortuni di pedine fondamentali come Klose, Konko e Mauri (più altri giocatori come Brocchi ed Ederson, quest'ultimo rientrato in gruppo solo pochi giorni fa). Ad ogni modo la Lazio può giocarsela e, almeno sulla carta, sembrano solo due o tre le formazioni superiori ai biancocelesti tra le otto qualificate.

Potrebbe pesare l'assenza del pubblico nella seconda ed ultima giornata di squalifica da scontare (la Lazio non ha ancora deciso se presentare un nuovo ricorso, ma la rassegnazione di Lotito farebbe propendere per il no), tuttavia i laziali hanno già dimostrato di saper vincere con un Olimpico vuoto. C'è l'incognita sorteggio. Calcioblog seguirà l'evento con aggiornamenti e foto in tempo reale dalle 12.00.

Le otto squadre approdate ai quarti di finale


    Lazio
    Chelsea
    Tottenham
    Newcastle
    Fenerbahce
    Benfica
    Rubin Kazan
    Basilea

In un semplicissimo gioco ad esclusione sarebbe da evitare innanzitutto il Chelsea, campione d'Europa in carica (ancora per qualche mese). Non è la squadra della scorsa stagione, ma l'esperienza e la caratura tecnica di alcuni singoli potrebbero fare la differenza in un doppio confronto. In un'altra zona di Londra e in un'altra pallina del bussolotto domani ci sarà il Tottenham. Gli Spurs sono la squadra più "conosciuta" dalle italiane in questa Europa League.

Sono usciti proprio dal girone eliminatorio della Lazio, giungendo secondi, ed hanno eliminato l'Inter rischiando tantissimo nella gara di ritorno. Sembrano piuttosto Bale - dipendenti. Due partite nel girone con la Lazio, entrambe terminate 0-0. Perfetto equilibrio con gli inglesi meritevoli della vittoria nella partita di andata, la Lazio nel ritorno all'Olimpico.

Un'altra formazione pericolosa si chiama Benfica. Non solo in Europa League, ma anche in patria è in lizza per un risultato importante essendo in lotta per il titolo portoghese (occupa il primo posto della classifica davanti al Porto). Sembrano più abbordabili le altre formazioni. Newcastle (e forse) anche il Basilea si presentano come le avversarie più appetibili. Ma è tutto da vedere e da adesso in avanti ogni partita può diventare facile o difficile, a seconda di come ci si approccia e dell'impegno da mettere in campo.

  • shares
  • Mail