L'agente di Hernanes: "Vedremo se rinnovare o provare una nuova esperienza"

Joseph Lee, agente del laziale Hernanes, esprime qualche dubbio sulla permanenza del calciatore nella squadra allenata da Petkovic. Il contratto di Hernanes scade nel 2015, ma non è esclusa la possibilità che il brasiliano lasci la capitale a fine stagione per un club che garantisca alla Lazio una cospicua entrata economica: ''Noi dobbiamo guardare a quello che è meglio per il giocatore - afferma Lee ai microfoni di Lalaziosiamonoi.it - Non abbiamo mai parlato di rinnovo, anche perchè lui ha un contratto. Non posso negare, però, che ci siano contatti con alcuni intermediari dall'Inghilterra e dall'Italia: qualcuno ha provato contattarci, ma finora nessuno ha mai proposto cose concrete''

Intanto Hernanes è rientrato a Roma dopo la parentesi da titolare con la nazionale verdeoro, dopo i due pareggi contro Italia e Russia. L'ex giocatore del San Paolo ha ben figurato tanto da guadagnarsi in complimenti del ct Felipe Scolari e sarà, quindi, molto probabile una sua presenza costante nella formazione sudamericana. Ma ora pensa alla Lazio e al finale di stagione:

"Voglio vincere un trofeo con la Lazio, voglio l'Europa League. Sono gli altri a dovermi dare il voto, in ogni caso mi sono piaciuto in questa nazionale. Ora ci aspetta un periodo difficile, con tante partite da giocare. Sfruttiamo questa sosta, per poi non fermarci più su tutti i fronti".



Le Migliori Foto di Hernanes, il "Profeta" della Lazio

Le Migliori Foto di Hernanes, il
Le Migliori Foto di Hernanes, il
Le Migliori Foto di Hernanes, il

I biancocelesti tra una settimana sono attesi dalla trasferta di Europa League in Turchia, contro il Fenerbahçe, ma prima c'è il Catania in campionato e la vittoria manca da molto tempo in campionato. Hernanes segue gli insegnamenti di Vladimir Petkovic e ragiona passo dopo passo:

"Voglio vincere qualcosa con la Lazio, l'Europa League è una competizione alla quale tengo tantissimo. Ma dobbiamo tornare a vincere in campionato, senza scuse. Senza disperare per quello che non è stato fin qui, ma solo concentrandoci sul futuro. Dovremo dare il meglio per portare a casa i tre punti già sabato. Petkovic ci ha inculcato questa mentalità: è giusto pensare a un obiettivo alla volta, a un match alla volta. Poi alla fine tireremo le somme e vedremo dove saremo arrivati".

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail