Che intrigo per Astori! Si inserisce la Roma superando tutti

Pare che sia Massimiliano Allegri che Walter Mazzarri stravedano per lui, e visto che il ballottaggio per la Roma potrebbe davvero essere affar loro, ecco che rimbalza con prepotenza l'assalto dei giallorossi per il cagliaritano Davide Astori, sedotto e abbandonato dal "suo" Milan ma ancora fortemente corteggiato dagli inglesi del Southampton che puntano sul fattore-Premier e, ovviamente, su una salvezza ancora tutta da ottenere.

Sull'affare, nella Capitale, ci sta lavorando Walter Sabatini su mandato e autorizzazione di Baldini: i due massimi dirigenti hanno trovato assoluta comunanza di idee sul nome del difensore classe '86, quindi nel pieno della maturità, cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della bergamasca Ponte San Pietro. La convinzione giallorossa è quella di poter strappare Astori alla concorrenza puntando su una decina di milioni di euro cash, non di più, e il parcheggio di almeno due dei tantissimi giovani interessanti controllati dalla Lupa.

Tra questi, il regista Viviani, lanciato in massima serie da Luis Enrique e oggi a Vicenza, considerato un talento cristallino e un buon surrogato di personalità e tecnica. Al Cagliari, per di più, piace molto Caprari, mentre qualsiasi opzione estera per Cellino deve valere almeno 14 milioni di euro.

I procuratori di Astori lavorano per un ingaggio non inferiore ai 2 milioni a stagioni e puntano su un contratto di almeno 4 anni. La Roma non avrebbe problemi, mentre per esempio il Napoli, altra candidata degli ultimi 2 mesi, sarebbe più cauto per quanto riguarda l'ingaggio da garantire al centrale che è ormai parte integrante del gruppo selezionato in azzurro da Cesare Prandelli. Al momento sono da escludersi invece sia la pista Juventus che la pista russa, con il CSKA Mosca che ha mollato la presa avendo constatato la riluttanza del giocatore nel trasferirsi in un campionato considerato ancora tra quelli "minori" nonostante il colossale giro d'affari in costante crescita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail