Zeman non ci sta: Juve-Brescia doveva giocarsi!


Zdenek Zeman non ci sta e dal Salento pronuncia frasi non proprio sibilline contro il discusso rinvio di Juve-Brescia. Per il tecnico boemo le regole devono valere per tutti e come sempre è successo la gara di Torino si sarebbe dovuta giocare perché la B è un campionato a parte e come la Juve anche altre squadre hanno nazionali in rosa, Brescia compreso. Il testacoda, che poi sarebbe scontro al vertice senza il -17 con cui è partita la Juventus, è stato infatti rinviato al 1 novembre e se Somma non ha fatto drammi, l'allenatore del Lecce non ha potuto esimersi dal punzecchiare la sua rivale storica, la squadra che ha sempre attaccato senza peli sulla lingua.
"Non è un discorso di numero di giocatori impegnati, perché, se a me ne levano uno che realizza tre reti a partita, è come levarne sei ad un'altra squadra" ha concluso poi profetico Zeman che sabato sarà impegnato al Matusa di Frosinone.

  • shares
  • +1
  • Mail
53 commenti Aggiorna
Ordina: