Pep Guardiola: "La mia storia al Barcellona sta per finire"


In un intervista esclusiva concessa a Rai Sport l'allenatore del Barcellona Pep Guardiola ha confermato di non voler restare ancora a lungo sulla panchina dei blaugrana. Il tecnico catalano ha sempre dichiarato di non essere intenzionato ad aprire un ciclo lungo come quello di Alex Ferguson sulla panchina Manchester United come piacerebbe molto ai tifosi del Barcellona, e come controprova continua a rinnovare il contratto al massimo per una stagione alla volta. Il rinnovo per la prossima annata l'ha siglato il febbraio scorso e quella 2011/2012 potrebbe essere anche essere l'ultima con il Barcellona.

Guardiola ne fa una questione di stimoli che secondo lui dopo troppo tempo in una società verrebbero a mancare non solo per lui, ma anche per i giocatori, per i tifosi e perfino per i giornalisti che seguono la squadra: «Credo che il mio periodo qui al Barcellona stia finendo sto bene qui, ma quando stai per molto tempo in un club come questo non è possibile rimanere per troppo tempo. Il prossimo anno sarà il quarto consecutivo come allenatore del Barcellona: una società come questa deve avere molto coraggio per tenere un allenatore per tutto questo tempo, perché i giocatori si stancano degli allenatori e vice versa. Se verrò un giorno ad allenare in Italia? Verrò se avrò ancora voglia di allenare ci vuole entusiasmo ed altro per prendere una simile decisione».

I tifosi del calcio italiano potranno quindi sperare di vedere l'ex centrocampista di Roma e Brescia nei prossimi anni sulla panchina di una delle nostre big. Sarebbe certamente interessante vedere Guardiola alla prese con una squadra che non ha in rosa tutti i fenomeno del Barça. Una nuova sfida potrebbe servirgli anche per mettersi in discussione come tecnico in una situazione diversa da quella idilliaca che vive al Barcellona.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: