Allegri dopo il derby: "La vittoria dei ragazzi, ma occhio all'Inter"


Massimiliano Allegri è felice, la vittoria nel derby con l'Inter era fondamentale, eppure dopo un campionato giocato praticamente sempre da capolista i nerazzurri arrivavano da favoriti allo scontro diretto forti di un'inerzia conquistata con una serie di vittorie ed una contemporanea frenata del Milan sconfitto nell'ultimo turno dal Palermo. La squalifica di Ibrahimovic (di cui non si è sentito la mancanza stasera) ha pesato meno della pausa di 15 giorni che ha regalato al pubblico rossonero un Milan più tonico, più determinato e con più fiducia nei suoi mezzi:


Doveva essere la serata dei ragazzi e se la sono meritata, grande vittoria. Il derby era più decisivo per l’Inter che per noi: 5 punti sono un bel vantaggio, ma l’Inter non è fuori dai giochi Scudetto, bastano un pareggio e una sconfitta e ci riprendono. Per lo scudetto è troppo presto per dirlo, sicuramente abbiamo dato un bel colpo alla classifica, soprattutto a livello psicologico, dopo questi 15 giorni che abbiamo passato dove era normale, visto che il momento che stava attraversando, che l’Inter fosse la favorita, ma la mia squadra ha mostrato serenità, ha giocato un buon calcio, a volte siamo stati un po’ troppo leziosi, soprattutto nel primo tempo, abbiamo chiuso poche volte l’azione. Nel secondo tempo, soprattutto dopo l’espulsione di Chivu, la squadra è rimasta padrona del campo e credo che la vittoria sia più che meritata.

Il tecnico rossonero commenta anche le sue scelte con Seedorf, Van Bommel (pessimo a Palermo e con il Bari) e Zambrotta in campo dall'inizio e ottimi protagonisti per 90 minuti e si rammarica per il "vizietto" di Cassano di farsi espellere in maniera assurda nel giro di tre minuti a partita chiusa:


No, dovevo fare delle scelte, ho valutato alcune situazioni, di come, anche, potevano giocare loro, di come avevo visto i ragazzi in settimana, nelle due settimane. Credo abbiamo svolto al meglio il compito. Seedorf ha fatto una partita straordinaria, sia in fase difensiva che, soprattutto, in fase offensiva. Ha giocato da regista avanzato, ha dato grande intensità, grande qualità, credo che sia stato, senza nulla togliere agli altri, il migliore in campo. Dispiace per l’espulsione di Cassano, ma è stata, sicuramente, una buona serata. Purtroppo c’è questo vizio di togliersi la maglia, che porta all’ammonizione e, poi, se fai un fallo vieni espulso. Poteva evitare il fallo, visto ormai mancava solo un minuto alla fine.

Milan - Inter 3-0: le foto più belle del derby 2011

Milan - Inter 3-0: le foto più belle del derby 2011
Milan - Inter 3-0: le foto più belle del derby 2011
Milan - Inter 3-0: le foto più belle del derby 2011
Milan - Inter 3-0: le foto più belle del derby 2011
  • shares
  • Mail