Video - Fuorionda di Fonseca: "Cavani mi fa schifo, non lo sopporto"

"Mi fa schifo. Prega Dio ma che preghi Dio? Fatti perdonare prima. Io lo odio capito? Perchè non hai bisogno di dire certe cose". Daniel Fonseca ha il dente avvelenato contro Edinson Cavani. Il procuratore uruguaiano, ex calciatore di Napoli e Cagliari, Roma e Juventus, si è scagliato contro il suo connazionale senza accorgersi del microfono aperto. Il conduttore di Sky, Alessandro Bonan, anch'egli ignaro del collegamento lanciato da De Grandis, cerca di calmarlo dicendogli "dimentica l'odio per Cavani perché adesso devi parlare di lui".

Ai microfoni di Radio Marte, Fonseca ha spiegato le vecchie ruggini con Cavani:

"Sono una persona discreta, odio fare polemiche. Cavani sa molto bene delle promesse che ci siamo fatti e di quanto ho fatto per lui. Il problema tra noi è umano, il calciatore non si discute. Si tratta di un episodio risalente a cinque anni fa, quando è venuto a casa mia con il suo procuratore e ci siamo detti alcune cose. Lui sa di non essersi comportato bene con me. Non lo stimo dal punto di vista umano visto che ci sono rimasto male per lo screzio che c'è stato tra noi. In cinque anni non mi ha mai chiamato per scusarsi. Tutto l'Uruguay sa quello che ho fatto per Cavani e lui mi ha deluso. Se Edinson continua a segnare ed il Napoli arriva in alto, io sono contento. Resto un grandissimo tifoso del Napoli, i miei figli sono nati all'ombra del Vesuvio. Seguo sempre i partenopei, i problemi con Cavani vanno scissi dal mio rapporto con la maglia azzurra. Il Napoli sta giocando un calcio incredibile. La società e l'allenatore stano facendo grandi cose. Le imprese degli azzurri vanno apprezzate da chi ama il calcio. Spero che il Napoli vinca lo Scudetto".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: