Inter - Chievo 2-0, Leonardo: "Alle rimonte ci crediamo"


Dopo la settimana terribile appena vissuta in casa Inter con la sconfitte nel derby contro il Milan e nei quarti di Champions contro lo Schalke, la vittoria contro il Chievo ha riportato il sorriso. Grazie a questo successo i nerazzurri si sono riportati temporaneamente a -2 dal Milan capolista ed hanno superato anche il Napoli aspettando la partite di domani pomeriggio dei partenopei contro il Bologna e quella delicatissima dei rossoneri in trasferta contro al Franchi di Firenze in serata. Ai microfoni di Sky Sport Leonardo ha espresso soddisfazione per il successo contro i clivensi:

"Venivamo da due sconfitte importanti contro Milan e Schalke 04 ma gli obiettivi si mantengono. Prima della partita contro il Chievo eravamo ancora a cinque punti dal Milan e mercoledì abbiamo ancora il match di ritorno in Champions. Gli obiettivi c’erano e ci sono ancora e quindi questa partita era importante soprattutto per gli obiettivi, che sono rimasti intatti. La vittoria di oggi è stato un altro passo verso questo. Non era facile, per il caldo, per la bravura del Chievo che si è difeso molto bene, per la difficoltà nello sbloccare il risultato. Siamo stati bravi a superare tutto questo."

Da quando il brasiliano siede sulla panchina dell'Inter ha dovuto spronare la squadra per inseguire il Milan primo in classifica ed ora dovrà fare lo stesso anche per il ritorno in Champions a Gelsenkirchen. Più difficile superare il Milan in campionato o fare 4 gol in trasferta allo Schalke? Leonardo non è ancora disposto a rinunciare a nulla: "Noi stiamo pensando a tutto. Io forse mantengo il mio ottimismo di sempre. Non posso pensare che sia impossibile, dentro di me è possibile. Fino adesso pensavamo alla partita di questo pomeriggio, c’era una concentrazione importante e si è visto in campo. Da oggi in poi, penseremo allo Schalke 04."

Foto Inter - Chievo 2-0

Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0

Il Tabellino

INTER-CHIEVO 2-0

PRIMO TEMPO 0-0

MARCATORI: Cambiasso al 20’, Maicon al 39’ s.t.

INTER (4-3-1-2) Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; J.Zanetti, Cambiasso, Stankovic (dal 1’ s.t. Sneijder); Kharja; Pazzini (dal 16’ s.t. Milito), Eto’o (dal 31’ s.t. T.Motta). (Castellazzi, Materazzi, Cordoba, Pandev). All. Leonardo.

CHIEVO (4-3-1-2) Sorrentino; Sardo, Andreolli, Mandelli, Jokic; Fernandes, Rigoni, Constant (dal 21’ s.t. Marcolini); Bogliacino (dal 31’ s.t. Uribe); Moscardelli (dall’11’ s.t. Thereau), Pellissier. (Squizzi, Mantovani, Cesar, Pulzetti). All. Pioli.

ARBITRO Giannoccaro, di Lecce.

NOTE spettatori 61.456 per un incasso complessivo di 2.134.121,00 euro. Ammonito Sardo per gioco scorretto. Angoli 4-5. In fuorigioco 2-3 Recuperi: p.t. 2’, s.t. 3’.

Foto Inter - Chievo 2-0

Foto Inter - Chievo 2-0

Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0
Foto Inter - Chievo 2-0

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: