Storari: "Che dovrei fare? Non parare per fare un favore alla Roma?"


Marco Storari e la Roma. Il portiere, tifoso dei colori giallorossi sin da bambino, è diventato un "nemico" di Totti e di una larga fetta della tifoseria giallorossa. Storari parò le speranze scudetto della Roma, lo scorso anno, quando vestiva la maglia della Sampdoria e si beccò gli insulti di Totti dopo il rigore calciato dal capitano romanista a Torino, in questa stagione.

L'estremo difensore, che a meno di improbabili cambiamenti dell'ultimo minuto partirà titolare anche oggi, si è però rifatto sul campo con una prestazione superba , la scorsa domenica all'Olimpico, in Roma-Juventus. In un passaggio di un'intervista alla Gazzetta dello Sport Storari non nasconde il proprio disappunto verso certi atteggiamenti, non disdegnando una dura critica a Totti:

"Che dovrei fare? Non parare per fare un favore alla Roma? L’anno scorso è successo un casino con Totti perché avevo preso di tutto: loro si giocavano lo scudetto, ma la mia Samp era in corsa per una storica qualificazione in Champions League. Pazzesco, certe cose succedono solo in Italia. Anche Rossi del Bari mi sembra che abbia avuto problemi a Parma. I fischi all’Olimpico mi hanno solo esaltato. Se sono deluso da Totti? Per restare delusi, bisogna prima stimarla una persona”.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: