Napoli, De Laurentiis: "Scudetto? I sogni aiutano a vivere"


Il presidente del Napoli non riesce a trattenere l'emozione dopo aver battuto 2-0 il Bologna in una trasferta con 15mila tifosi al seguito. Adesso i partenopei sono primi aspettando la partita di questa sera del Milan a Firenze: "I sogni ci aiutano a vivere. Chi sogna vive meglio. Ci siamo riusciti nel cinema, ci sta riuscendo anche con il calcio. Ma manca la partita del Milan, quindi non è che siamo primi. Questa sera poi vedremo se saremo primi a pari merito o se saremo secondi. Napoli ha bisogno di sognare e di rinascere. Il Napoli ha molta strada da fare, anche nel calcio. Vorrei che gli italiani si rendessero conto che il Napoli è una squadra con una tifoseria dello stesso livello delle grandissime, perché muovere 15.000 persone in uno stadio laddove gli stadi italiani sono sempre più vuoti e fare il record qui al Dall'Ara non è cosa da poco".

C'è anche spazio per una stilettata a tutti quelli che ancora non riescono a capacitarsi della stagione del Napoli ed anche per un avvertimento al proprio allenatore: "Mi infastidisce che ci si stupisca ancora che il Napoli sia così in alto, come se il Napoli da Cenerentola dovesse stare per forza là in basso. Siccome sono abituato a vincere e 'ca nisciun e' fesso', io mi sento supportato dai miei tifosi. Questo continuo meravigliarsi è abbastanza, come diciamo noi a Napoli, 'sfastidiante'. Godiamoci chi siamo e quello che facciamo. Come all'università, gli esami si fanno uno per volta... Tutti vogliono Mazzarri? E' sotto contratto. Resta? Assolutamente sì".

Anche Mazzarri è al settimo cielo dopo la vittoria di oggi pomeriggio: "Come si sta lassù? Si sta bene e poi quando si vince è diverso. Bisogna cercare di vincere più possibile. Non era una gara facile, un caldo particolare, il Bologna ha tentato tutto, noi siamo stati bravissimi. Abbiamo rischiato qualcosa nel finale, ma va dato merito al Bologna. Questa è una grande risposta del gruppo: sono emozioni bellissime. Il Milan? Non lo guardo".

Foto Bologna - Napoli 0-2

Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2

Il Tabellino

BOLOGNA-NAPOLI 0-2

Bologna (3-5-2): Viviano; Moras, Portanova, Cherubin; Buscè, Perez, Mudingayi, Ekdal (1′ st Meggiorini), Morleo (12′ st Rubin); Paponi (31′ st Della Rocca), Di Vaio. A disp.: Lupatelli, Mutarelli, Britos, Ramirez. All.: Malesani

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Ruiz; Maggio, Pazienza, Yebda, Dossena; Hamsik (31′ st Gargano), Mascara (15′ st Zuniga); Lavezzi (41′ st Lucarelli). A disp.: Iezzo, Aronica, Santacroce, Zuniga, Gargano, Sosa. All.: Mazzarri

Marcatori: 30′ Mascara, 47′ rig. Hamsik

Arbitro: Orsato

Ammoniti: Morleo, Ekdal, Viviano (B), Campagnaro, Mascara, Lavezzi, Ruiz (N)

Foto Bologna - Napoli 0-2

Foto Bologna - Napoli 0-2

Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2
Foto Bologna - Napoli 0-2

  • shares
  • Mail