Ganso: il Santos denuncia Milan e Inter per contatti illegali


Il Santos ha comunicato di aver denunciato Milan e Inter alla Fifa, alla Cbf e alla Federazione Paulista per aver contattato il giovane talento Ganso, da tempo nel mirino di molti grandi club europei. Ad annunciarlo è stato il presidente del club, Luis Alvaro Ribeiro, dopo aver rivelato di essere venuto a conoscenza che il giocatore cominica spesso telefonicamente con l'allenatore dell'Inter Leonardo e con i colleghi del Milan Thiago Silva e Robinho. Queste le parole del dirigente di paulisti a Radio Estadao Espn Ganso:

"Non ci è pervenuta alcuna offerta dall'estero. Abbiamo informato sia il Milan che l’Inter di fermare questi contatti, che sono illegali, perché il Santos possiede i diritti sul calciatore. E abbiamo informato di tutto la Fifa, la Cbf e la Federazione Paulista. Non c'è mai stato alcun contatto, nessun sondaggio, nessuna chiamata a noi, che possediamo i diritti per il giocatore. Noi vogliamo un minimo di lealtà, non è possibile che un allenatore di un'altra squadra lo chiami."

  • shares
  • Mail