Anche Abete elogia il Napoli: "Un esempio da seguire"


Parole di apprezzamento nei confronti del Napoli, protagonista finora di un campionato al di là di ogni più rosea aspettativa, arrivano anche dal numero uno della Federcalcio, Giancarlo Abete. Il dirigente federale, intervistato questa mattina dall'emittente radiofonica partenopeo Radio Kiss Kiss ha infatti dichiarato, sottolineando soprattutto la gestione economica oculata del patron Aurelio De Laurentiis:

"La squadra azzurra in lotta per lo scudetto è una realtà importante man mano che ci si avvicina alla fine del campionato c’è bisogno di maggiore concentrazione. Vinca il migliore, ma nel calcio italiano il ritorno del Napoli a certi livelli è certamente un valore aggiunto. De Laurentiis è un esempio da seguire? Ovviamente il fair play finanziario è una realtà con cui si confronteranno tutte le società, non solo il Napoli o la Lazio che già lo rispettano. Ci sarà necessità di avere il bilancio a posto, pena la mancata iscrizione alle competizioni europee per club, quindi chi è riuscito a fare una programmazione oculata come De Laurentiis è in grado di gestire con equilibrio questa situazione, cercando di mantenere contenuti i costi di gestione."

Abete fa poi le sue considerazioni sulle consuete polemiche arbitrali, che si ripetono puntuali al termine di ogni giornata di campionato:

"L’uniformità di giudizio arbitrale? Se leggiamo le valutazioni sui giornali o le guardiamo alla tv, notiamo sempre interpretazioni tra loro differenti, ma è ovvio che esista l’obiettivo del mondo arbitrale che è quello di avere uniformità, che va però valutata in relazione agli episodi, che sono molto diversi tra loro. Inoltre c’è anche la discrezionalità dell’arbitro."

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: