Bari, polemica a distanza tra Raggi e Ventura


Che giocatore è Andrea Raggi? Difficile dirlo, se anche lui risulta indeciso quando si tratta di esporre le sue preferenze in quanto al ruolo difensivo: esterno destro o centrale? In ogni modo dopo gli ottimi anni di Empoli, Raggi al Palermo e alla Samp non riuscì a riconfermarsi, salvo poi disputare una stagione più che dignitosa, la scorsa, con la maglia del Bologna. Quest'anno al Bari, inizio da titolare, poi piano piano è finito nel dimenticatoio: 14 presenze, con Mutti una soltanto, domenica prossima col Cesena tornerà in campo per sostituire lo squalificato Andrea Masiello. E nell'esporre le sue sensazioni nel riprender posto sul rettangolo verde, manda una frecciatina all'ex tecnico dei galletti, Giampiero Ventura.

"Mi spiace che non si sia visto il vero Raggi, sia per motivi fisici che per scelte dell'ex tecnico Ventura. Sono sempre stato utilizzato per tappare i buchi nei diversi ruoli di difesa e questo mi portava a chiedermi: ma che ruolo ho? Sono qui da meno di un anno ed è ovvio che avrei voluto che andasse diversamente sia per me che il Bari stesso" lo sfogo di Raggi, parole neanche poi tanto velenose. Non ha pensato questo però Ventura stesso che ha replicato al suo ex giocatore, non mandandole a dire:

"Sembra un attacco a me, ma è un tentativo di salvarsi, quando le cose non vanno bene ognuno cerca di scaricare le responsabilità su altri, i calciatori difficilmente ammettono gli errori, è sempre colpa di fattori esterni. Oggi come oggi sarebbe stato meglio rispondere in campo e non sui giornali. Il suo ruolo? Lo abbiamo provato da centrale ma aveva difficoltà. A Bologna aveva giocato da esterno e lo abbiamo riproposto in quel ruolo, basta leggere le dichiarazioni di Raggi dopo la gara contro la Juventus dove affermava di aver imparato più in un mese nel Bari che in altre squadre. Lo saluto con affetto perchè voglio bene al ragazzo, lo ringrazio per il lavoro svolto con me. Magari lo invito quando ha un po' di tempo a riflettere su quello che ha detto".

  • shares
  • Mail