Parma in Uefa con mezza Primavera.

Daniele Paponi Appena il tempo di elaborare il lutto della scoppola di domenica e per il Parma è già ora di prendere l’aereo e ripartire per la trasferta di Odense in Coppa Uefa (giovedì ore 20,30 su Sky Sport), almeno per una parte del Parma, dal momento che la delicata situazione di classifica impone a Pioli di risparmiare la non breve trasferta in terra danese a più di mezza squadra, in vista del primo spareggio salvezza dell’annata di domenica con l’Ascoli.
Assieme agli acciaccati Dedić, Ferronetti, Kutuzov, Mandorlini e Fernando Couto (quest’ultimo ormai prossimo al rientro in gruppo) restano infatti a casa ad allenarsi anche Contini, Grella, Morfeo, Gasbarroni e Muslimović, mentre le novità riguardano il rientro di Bucci (che potrebbe anche scendere in campo…) e la prima convocazione stagionale per i Primavera Pietro Lorenzini (1989, attaccante, già aggregato al ritiro di Vigo), Niccolò Galli e Federico Moretti (entrambi centrocampisti classe 1988) che abbassano ulteriormente l’età media di una squadra già giovanissima (anche Dessena, Savi e Rossi teoricamente potrebbero giocare nella Primavera) e che si contenderanno due posti in panchina, lasciando all’escluso (probabilmente il trequartista Moretti, aggiunto proprio ieri alla lista Uefa) il compito di far compagnia a Virgili in tribuna.
Si dice che il campo sia il miglior dottore quando una squadra è malata, ma la rotazione di Pioli porterà ben pochi dei titolari di Odense in campo domenica al Tardini, probabilmente il solo Coly, a causa della perdurante assenza di Ferronetti. Per il resto, se Bucci starà bene, toccherà a lui difendere la porta gialloblù come da accordi prestagionali, mentre in difesa potrebbe toccare a Cardone, che ha recuperato, fare coppia con Rossi; se il capitano non ce la farà sarà invece Paci a fare gli straordinari, affiancando il giovane difensore come contro il Rubin. Detto di Coly a destra, a sinistra Bocchetti dovrebbe concedere un turno di riposo a uno stanchissimo Castellini.

A centrocampo, sicuro Cigarini mentre il resto dello schieramento dipenderà dal modulo: difficile che Pioli ripresenti il 4-4-2 aggiungendo ulteriori minuti su Budan; più facile che schieri Paponi unica punta con Pisanu e Dessena ai lati, mentre a fianco di Cigarini potrebbe giocare Savi e una staffetta Bolaño – Ciaramitaro tra primo e secondo tempo. O chissà che Pioli non ci stupisca lanciando subito qualche giovanotto nella mischia?

Questo l'elenco dei 20 calciatori convocati dal tecnico Stefano Pioli per la trasferta in Danimarca:

Portieri: Bucci, De Lucia, Virgili
Difensori: Bocchetti, Cardone, Castellini, Coly, Paci, Rossi
Centrocampisti: Bolaño, Ciaramitaro, Cigarini, Dessena, Galli, Moretti, Pisanu, Savi
Attaccanti: Budan, Lorenzini, Paponi

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: