Argentina Flop in Copa America, fuori Batista


La Federazione Argentina è pronta a sostituire Sergio Batista, nonostante le dichiarazione immediatamente seguenti l'eliminazione ai rigori contro la finalista Uruguay. La delusione per il risultato in Coppa America, per di più nell'edizione casalinga, è stata troppo forte per non spingere i dirigenti allo stesso tipo di decisione presa dopo il Mondiale in Sud Africa quando si liberarono di Diego Armando Maradona. Per il posto di Batista c'è in pole Alejandro Sabella già tecnico dell’Estudiantes e da qualche mese sistematosi nel club arabo dell’Al Jazira.

L'opinione pubblica avrebbe voluto un altro allenatore da qualche mese trasferitosi su quelle latitudini, proprio il solito Maradona, ma Biliardo e il presidente Grondona non hanno nessuna intenzione di infilarsi di nuovo in una gestione del Pibe de Oro che non ha mai convinto sulla panchina dell'Argentina.

L'obiettivo è trovare finalmente un tecnico in grado di rendere una squadra che può schierare tridenti con Messi, Tevez e Aguero, lasciando in panchina potenzialmente giocatori come Higuain, Milito e Lavezzi, in grado di vincere qualcosa. Il Mondiale del 2014 in casa dell'odiato Brasile è un'occasione che le Seleccion non può farsi sfuggire.

  • shares
  • Mail