Calciomercato Inter - Tutte le notizie e le voci di oggi - 25 Luglio 2011


Il calciomercato dell'Inter: ecco la rubrica del 25 luglio con tutte le notizie, notiziuole, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato dell'Inter. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte.

Wesley Sneijder
Sanchez è ufficiale al Barça, Aguero quasi al City, Fabregas pare blaugrana, l'unico vero inestricabile mistero (ad oggi) del mercato dei big pare interessare il fantasista di Utrecht: ma alla fine Sneijder lascerà o meno l'Inter? Ognuno dice la propria, dall'Italia ci si affanna a ribadire che no, l'olandese rimarrà ad Appiano; ma dall'Inghilterra insistono forte, soprattutto il Sun che anche oggi rincara la dose: il direttore generale dei red devils, al secolo David Gill, si troverebbe a Milano per "discutere degli ultimi dettagli". Le cifre sono note: 40 milioni di euro circa ai nerazzurri, contratto pluriennale faraonico a Sneijder.

Sulley Muntari
La Real Sociedad, club di San Sebastian, vuole il ghanese, l'Inter ci starebbe pure, ma il problema è il giocatore. E non solo, c'è di mezzo anche l'agente. Queste le parole del presidente del club Jokin Aperribay ad As: "L'arrivo di Muntari è possibile ma poco probabile. Si parla molto dell'arrivo di Muntari, ma l'operazione non è facile perché ci sono molti fattori da perfezionare: bisogna mettere d'accordo i club, il giocatore e l'agente. Con l'Inter si può trovare un accordo, ma poi cominceranno i veri problemi per noi". I nodi sarebbero due: le pretese economiche del centrocampista e quelle, di non ben precisata natura, dell'agente Fabien Piveteau.

Goran Pandev
A sentire il Tuttosport Pandev, dopo i primi giorni di ritiro con Gasperini, non sarebbe poi così intenzionato a non prendere in considerazione la proposta del Genoa: il nuovo tecnico interista pare abbia scelto la via dell'ostracismo per convincerlo a cambiare aria in cambio di Rodrigo Palacio, suo pallino dai tempi del Grifone; il fatto è che per i liguri l'argentino non è poi così incedibile, ma alle condizioni dettate da Preziosi. E ora che Viviano è ko (pare che fosse davvero vicino al Genoa, più che al Bayer Leverkusen), si può tornare a parlare di Pandev; il macedone, del resto, di fronte alla possibilità di vedere il campo col cannocchiale a San Siro, dovrà accettare il trasferimento a Marassi. Ma a che cifre? Il suo ingaggio non sono noccioline.

Denis Alibec
Il giovane rumeno, attaccante classe '91, ha voglia di giocare: l'anno scorso due gettoni di presenza coi grandi (contro Chievo e Lazio) e tanta Primavera. Ora è in ritiro con la prima squadra, ma l'impressione è che venga girato in prestito per fargli fare le ossa: "Credo che per Denis non ci sia fretta di concludere il trasferimento: lui ora sta facendo il precampionato con Gasperini e con i giocatori che il nuovo allenatore ha al seguito e l'unico obiettivo del ragazzo è fare un grande precampionato, per essere pronto a qualsiasi evenienza. Trasferimento? Io non sono stato contattato da nessuna squadra, forse dei team hanno chiamato l'Inter e i suoi rappresentanti, ma personalmente non so nulla" ha dichiarato l'agente del ragazzo Victor Becali a fcinternews.it.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: