Juve: non solo festa di compleanno


Domani allo stadio Olimpico di Torino ci sarà una grande festa, in pieno stile operazione simpatia, per celebrare il compleanno numero 109 della Juventus. Sarà premiato Del Piero per mano di Boniperti per il suo duecentesimo gol con la maglia bianconera e partirà ufficialmente Juve Channel. Tutto molto bello ma, come ha sottolineato anche Deschamps, sebbene ricordare il passato è importante domani ci sarà soprattutto una partita di calcio, nemmeno delle più facili, il Brescia è l'avversario di turno.

Il primo problema che dovrà risolvere il tecnico francese sarà quello del centrocampo. Certo c'è un Marchionni in panchina che potrebbe tornare utile magari programmando un accentramento di Camoranesi al centro ma questa soluzione non pare piacere all'allenatore. Ognuno deve giocare al suo posto sembra essere il motto, quindi ecco spuntare il nome del promettente Marchisio che già ha esordito proprio sabato scorso.

Confermata anche la partenza dal primo minuto di Del Piero, la panchina dell'ultima partita serviva a recuperare la condizione leggermente appannata per qualche disturbo fisico.

Deschamps ha rimarcato la sua poca soddisfazione per le ultime partite della squadra e si augura che proprio contro le rondinelle questa tendenza possa invertirsi, problemi di carattere, poca cattiveria che dovrà tornare a farsi vedere sul campo.

Ottime parole sono state spese per la squadra del suo collega Somma, Deschamps è preoccupato soprattutto per il reparto d'attacco avversario dove Possanzini, con l'aiuto di Serafini, Del Nero e Mannini può far male. Purtroppo non si possono fare schemi perchè se è vero che il Brescia gioca solitamente in maniera offensiva nulla si può dire circa l'atteggiamento che sceglierà per affrontare un avversario pericoloso come la Juve.

Domani festa dunque, ma soprattutto in palio ci sono tre punti importantissimi, tre punti che darebbero la possibilità di scavalcare in classifica il Napoli prossimo avversario e di raggiungere la zona play off. Deschamps dice di non pensare a queste cose per ora.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: