Interisti infuriati con Rocchi. Ranieri: "Inadeguato"


Infuocate polemiche nel dopopartita della sfida di San Siro tra Inter e Napoli, vinta dai partenopei con il netto punteggio di 3-0. Il tecnico nerazzurro, Claudio Ranieri, attacca duramente il direttore di gara Gianluca Rocchi, protagonista di almeno un paio di clamorosi errori che hanno danneggiato i milanesi:

"Rocchi? Inadeguato alla gara. E' stato un primo tempo bellissimo, Rocchi ha ammonito subito Obi a centrocampo per un fallo dove aveva preso la palla, poi ha concesso un rigore che non c'era. Ha voluto rovinare la partita. Peccato, avevamo disputato un bel primo tempo da parte nostra, il Napoli stava dietro e ripartiva. Rocchi ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare, peccato perché i miei ragazzi non lo meritavano. L'epulsione? A Rocchi ho detto prego Dio che tu abbia ragione, lui mi ha espulso perché ha detto che ho protestato troppo platealmente. Ha sbagliato con me come ha sbagliato con Obi".

Duro anche l'estremo difensore nerazzurro Julio Cesar:

"L'arbitro ha sbagliato davvero troppo. Io non mi lamento mai degli arbitri ma oggi è stata una cosa vergognosa. Non c'era rigore, poi c'era Campagnaro entrato in area, non si può così, bisognava ripetere. La mia ammonizione? Ero arrabbiato perché veniamo penalizzati noi portieri e la mia squadra. Davvero peccato perché era una bella atmosfera, una bella partita, con un primo tempo bellissimo ma lui ha distrutto tutto. L'ammonizione su Obi era ridicola. Obi è forte, sta crescendo, mi spiace per lui. Deve alzare la testa e guardare avanti, non ha fatto sbagli stasera. Penso che l'arbitro Rocchi andando a casa veda che non è stata una serata positiva per lui. Grazie ai tifosi per come ci hanno sostenuto".

Inter - Napoli 0-3: le foto della partita

Inter - Napoli 0-3: le foto della partitaInter - Napoli 0-3: le foto della partitaInter - Napoli 0-3: le foto della partitaInter - Napoli 0-3: le foto della partita


Più diplomatico invece l'argentino Esteban Cambiasso:

"Sono molto dispiaciuto, c'erano tutti i presupposti per fare una bella gara, molto combattuta. Anche le teste più fredde del mondo non avrebbero potuto non vivere la partita in un certo modo. Le immagini parlano più delle parole, faccio fattica a fare un'analisi, ma non ricordo parate nostre spettacolari, prima del rigore. Siamo stati penalizzati, ma il Napoli non c'entra, sarebbe stata una partita aperta a qualsiasi risultato, bellissima".

Rammarico da parte del capitano Javier Zanetti:

"Un ottimo primo tempo contro una grande squadra, ma resta il rammarico perchè se c'era una squadra che meritava, quella era l'Inter. Bisogna andare avanti, purtroppo questo è il calcio. Ci sono stati molti episodi dubbi, che sembravano a nostro sfavore. Noi provavamo a chiedere spiegazioni, ma non più di tanto perchè puoi essere espulso".Devo dire loro grazie. A fine gara nello spogliatoio ci siamo detti che arriveremo fino in fondo perchè abbiamo fatto un gran primo tempo".

Questo infine il commento del protagonista della serata Joel Obi, che ha provocato il rigore (anche se in realtà il fallo era fuori area) in seguito al quale si è sbloccato il risultato, venendo anche espulso nella stessa occasione:

"Ho preso la palla e il giocatore del Napoli è rimasto in piedi, non mi spiego perché la prima ammonizione. Poi il contatto spalla a spalla, quando l'arbitro Rocchi ha dato il rigore, era fuori dall'area. In ogni caso, voglio chiedere scusa a tutti i tifosi e ai compagni. Ringrazio i tifosi per il sostegno. Noi comunque non molliamo".

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: