David Beckham al PSG: ci siamo


Quella che all'inizio sembrava solo una suggestiva ipotesi di mercato, pare possa realizzarsi e diventare realtà: David Beckham, stella dei Los Angeles Galaxy, al Paris Saint Germain. Non è una bufala, ma il risultato di un certosino lavoro effettuato dal dirigente dei parigini Leonardo, che ha puntato l'inglese pochi giorni fa e mettendo sul piatto l'offerta giusta ha finito con l'accontentarlo. "Mi serve, però, un appartamento bello e particolarmente spazioso" una delle richieste del centrocampista, chiaramente soddisfatta dalla dirigenza francese.

Sono anche emersi particolari sul contratto: lo Spice Boy si legherà al Psg per 18 mesi dal prossimo gennaio per una cifra intorno ai 5 milioni di euro (in realtà c'è chi dice 4 ma una parte degli introiti deriverà oltre che dalle prestazioni, anche dei diritti d'immagine tra cui quelli televisivi in vendita nei paesi asiatici). Ma cosa ne pensa il diretto interessato? A Canal+ Beckham è tutto fuorché sibillino:

"Mi affascina l'idea di andare a giocare in Francia, il progetto di Leonardo è molto interessante. Lo conosco bene e sono contento che mi voglia, ma per adesso sono ancora un giocatore dei Los Angeles Galaxy. Deciderò cosa fare insieme alla mia famiglia".

Di certo dopo la poco modaiola Manchester, ma con le esperienze nelle super fashion Los Angeles e Milano non dispiacerà alla signora Beckham, o Victoria Adams che dir si voglia, aggiungere ai luoghi di residenza la città di Parigi, altra gotha del pret-à-porter mondiale.

  • shares
  • Mail