Gubbio, Gigi Simoni torna in panchina a 72 anni


Dopo 6 anni di inattività in qualità di allenatore, Gigi Simoni torna a sedere in panchina e lo fa nella "sua" Gubbio, città che nelle ultime tre stagioni gli ha dato mille soddisfazioni in qualità di direttore tecnico. Esonerato Fabio Pecchia dopo 10 giornate (subito 4 ko, poi 4 pari, la vittoria contro la Nocerina e di nuovo, fatale, sconfitta a Crotone) e 7 punti messi in saccoccia, la società del presidente Fioriti non è riuscita a trovare un degno sostituto (da segnalare che anche in estate dopo un lungo corteggiamento alla fine Rolando Maran aveva rifiutato); poco male, gli eugubini non si sono fasciati la testa e hanno pensato all'ex interista, la cui ultima esperienza come mister risale alla stagione 2005/06 alla Lucchese.

Lunedì sera al Barbetti arriverà il lanciatissimo Torino di Ventura, l'esordio per il tecnico di Crevalcore che proprio coi granata ha giocato per tre stagioni oltre ad averli allenati nella stagione 2000/01. Tuttavia il suo è un ruolo per il momento ad interim:

"Già avevo un ruolo da direttore tecnico nel Gubbio, la società ha cercato un sostituto di Pecchia ma non ha trovato nulla. Mi sono sentito in dovere di accettare la panchina E' a breve termine, farò questa partita poi vediamo. Per ora alleno io, d'altra parte sono il male minore"

Non la pensa così Stefano Giammarioli, direttore sportivo del Gubbio, che invece non esclude la presenza di Simoni sulla panchina dei rossoblu per tutto l'anno:

"Ringrazio Pecchia per la serietà dimostrata. A volte però questa non basta. Abbiamo così deciso di cambiare. Alcuni nomi che sono apparsi sui giornali si sono proposti e con altri non ci abbiamo addirittura neppure parlato. Ora c'è Simoni che potrebbe essere affiancato da Carlo Tebi. Lavoriamo in questa direzione, Simoni conosce bene Tebi e poi vista la sua lunga esperienza ovviamente dal punto di vista tecnico lo conoscete tutti, mentre sul piano umano i giocatori sono legati a Gigi. Potremmo andare avanti così per tutta la stagione. Gli allenatori che abbiamo contattato volevano portare cinque-sei persone del loro staff e questa cosa a noi non sta bene. Perché la struttura non si tocca. Cosmi? Serse è un amico, ma anche un allenatore di grande livello. Non è un allenatore da Gubbio, ma di livello superiore"

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: