Lazio: si riempie l'infermeria in vista di Bologna

alvaro gonzalez

In occasione del derby Edy Reja aveva potuto contare sull'intera rosa al gran completo, fatto essenziale in questa fase della stagione carica di impegni per la Lazio. Dopo la trasferta di Zurigo però non arrivano buone notizie dall'infermeria, in particolare è il reparto di centrocampo a preoccupare di più l'allenatore friulano. Nella zona mediana del campo in pratica le scelte contro il Bologna saranno obbligate dal momento che sono finiti tra gli indisponibili Stefano Mauri, Alvaro Gonzalez e Cristian Brocchi, anche se per quest'ultimo c'è ancora una remota possibilità che possa partecipare alla trasferta.

L'infortunio più grave è sicuramente quello che ha colpito Mauri, il centrocampista era rientrato dopo un altro stop in occasione del derby, ma si è fermato nuovamente nel corso di un allenamento prima della partita di Europa League. Il centrocampista è rimasto vittima di un infortunio molto simile al precedente, dai primi esami è emersa una lesione di "grave entità a carico del retto femorale della coscia sinistra". Per lui si parla di almeno un mese di riposo, se tutto procederà nel migliore dei modi sarà disponibile per il 19 novembre, giorno in cui è in programma la sfida con il Napoli.

Ma brutte notizie sono arrivate anche da Brocchi e Gonzalez. L'ex milanista soffre di una tendinopatia achillea post-traumatica, acciacco che lo affliggeva già ai tempi del Milan. All'inizio sembrava che dovesse essere comunque disponibile per il Dall'Ara, in giornata invece la sua presenza in campo è diventata fortemente a rischio, si deciderà soltanto all'ultimo momento del suo impiego. Simile la situazione di Gonzalez, il giocatore uscendo dal campo aveva rassicurato tutti dicendo di star bene, gli esami a cui è stato sottoposto invece hanno mostrato una sospetta lesione di I grado a carico del gemello laterale.

A centrocampo Reja sarà quindi costretto a schierare Matuzalem e Ledesma, Hernanes sarà schierato come terzo di centrocampo a destra in caso di 4-3-3, mentre in caso di 4-2-3-1, lo stesso modulo di ieri sera, il profeta si piazzerà sulla tre quarti. In attacco ci sarà l'indispensabile Miroslav Klose, al suo fianco Cissé e molto probabilmente Sculli, protagonista a Zurigo e apparso in ottimo stato di forma. La difesa sarà quella titolare, con Biava e Dias centrali, Konko e Radu sulle fasce, il rumeno dovrebbe essere preferito a Lulic che ha comunque dimostrato di essere in grande forma.

  • shares
  • Mail