Il mondo del calcio si unisce al dolore per la morte di Marco Simoncelli


La morte di Marco Simoncelli, pilota romagnolo brioso ed estroverso ma anche terribilmente bravo in sella alla moto, ha sconvolto migliaia di persone, sportivi e non; anche il calcio ha appreso la terribile notizia proveniente dalla Malesia con una tristezza infinita, così che il presidente del Coni Gianni Petrucci ha immediatamente dato disposizioni per far osservare sui campi della Serie A (e non solo) un minuto di rispettoso e doveroso silenzio per Super Sic:

"Oggi è uno dei giorni più tristi della mia presidenza. La tragica scomparsa di Marco Simoncelli mi ha profondamente turbato e sconvolto. La vita è sacra e non si può morire a 24 anni per una gara. Ho sperato fino all'ultimo che Marco potesse farcela. Ho visto il dolore e l'angoscia del padre che era lì al suo fianco. In quei momenti mi sono venute in mente le immagini di quando nel 2008 premiammo Marco al Coni con il Collare d'Oro e poi quando l'ho visto il mese scorso al Quirinale in occasione dell'apertura dell'anno scolastico: era un ragazzo solare, entusiasta, con una grande vitalità. Ci stringiamo attorno alla sua famiglia piangendo la morte di un campione. Una morte inconcepibile che ha lasciato attonito tutto lo sport italiano. E per questo ho deciso che fossero tutti gli sport oggi ad onorarlo con un minuto di raccoglimento".

Il cordoglio ha unito decine di personaggi legati al mondo del calcio che hanno affidato ai social network e ai siti ufficiali parole di commiato. Il Milan, di cui Simoncelli era tifoso, ha dedicato la vittoria di Lecce al povero pilota; prima di scendere in campo Galliani si era così pronunciato: "Marco era un nostro tifoso e un grande campione, abbiamo appreso la notizia mentre eravamo in pullman e siamo rimasti scioccati. La cosa ci ha molto colpito", affidando al sito ufficiale le condoglianze alla famiglia:

"Ogni sportivo rossonero e la Società AC Milan si stringono nell'abbraccio alla famiglia di Marco, grande tifoso rossonero, alla quale rivolgiamo dal Sito ufficiale le più sentite e sincere condoglianze in questo triste momento".

Anche l'Inter ha voluto ricordare Sic tramite il proprio sito web:

"Il presidente Massimo Moratti e tutta l' FC Internazionale, insieme con Claudio Ranieri e la squadra, partecipano al dolore del mondo dello sport italiano e mondiale per la scomparsa del pilota Marco Simoncelli. Nel ricordo di un giovane appassionato campione, l'Inter abbraccia la famiglia e gli amici di Marco Simoncelli".

Così come la Juve:

"La Juventus si unisce al dolore per la scomparsa di un grande campione ed è vicina alla famiglia di Marco Simoncelli".

Poi ci sono i giocatori che da tutta Europa hanno scritto qualche riga per esprimere tutto il dispiacere per l'accaduto.

Del Piero: "Quello che è accaduto è terribile e mi sconvolge. Mi unisco idealmente ai miei colleghi che sui campi stanno osservando un minuto di silenzio per onorare la memoria di Marco Simoncelli. Ciao Marco".

Totti: "Le immagini dell'incidente avvenuto oggi in Malesia durante il MotoGp e la scomparsa di Marco Simoncelli mi hanno trasmesso tanta amarezza. È veramente triste quello che è successo, che un ragazzo di 24 anni possa lasciarci così, in un istante e davanti agli occhi di tutti. Marco rappresentava l'allegria, col suo sorriso sempre stampato sul volto e quell'atteggiamento scanzonato e sereno. Se n'è andato facendo ciò che amava, in sella alla sua moto. E spero che anche adesso possa sfrecciare libero lassù, proteggendo dall'alto la sua famiglia e tutti coloro che gli volevano bene".

Gilardino: "Mi unisco al dolore di tutto il mondo dello sport per la tragica scomparsa di Marco Simoncelli e voglio fare le mie più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di un ragazzo eccezionale... Ciao Marco".

Sneijder: "R.I.P Marco Simoncelli, terrible news".

Forlan: "Brutta notizia... Riposa in pace Simoncelli. Un abbraccio per la tua famiglia e amici".

Viviano: "Ciao Marco... Purtroppo questa mattina è cominciata con la terribile notizia della morte di un ragazzo eccezionale".

Anche Andres Iniesta, Sergio Ramos e Giuseppe Rossi hanno espresso tutta la loro tristezza twittando dalle proprie pagine ufficiali un ultimo sentito saluto al pilota italiano. Una giornata veramente brutta per tutto lo sport. Veramente brutta.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: