Conte cerca il riscatto: "Dobbiamo recuperare credibilità"


Alla vigilia del turno infrasettimanale, nel quale la Juventus affronterà la non semplice sfida con la Fiorentina, Antonio Conte fissa gli obiettivi dei suoi, finora imbattuti in campionato, ma frenati dal numero eccessivo (quattro) di pareggi, l'ultimo dei quali sabato scorso contro il Genoa:

"Dobbiamo ritrovare la Juve, senza fare proclami: sarebbe da stupidi creare illusioni ad un popolo che non ne deve avere. Il nostro obiettivo è riprendere credibilità soprattutto nei confronti dei tifosi. La classifica è secondaria, anche se sappiamo che un piazzamento in Champions è fondamentale per il discorso economico. Non possiamo dimenticarci dei due settimi posti negli ultimi due anni, niente proclami dobbiamo ritrovare la vera Juve. Non ci sarà turnover, non abbiamo le coppe e i miei giocatori non sono logori e nemmeno stressati. Gioca la formazione migliore".

L'allenatore bianconero aggiunge poi a proposito della gestione del gruppo:

"Un allenatore deve far rendere tutti al massimo, specie chi attraversa un momento di difficoltà come Krasic e Chiellini. Ma entrambi sono due giocatori fondamentali, se mettiamo in discussione due come loro io inizio ad andare in ansia. Diventa problematico avere dubbi su uno come Chiellini, per me è una certezza. Io devo fare un gran lavoro tecnico, tattico e anche psicologico. Con alcuni giocatori parlo di più di quanto parlo con mia madre e mio padre. Bastone o carota, a seconda della necessità".

Conte conclude infine, soffermandosi ancora una volta sul "caso" Del Piero:

"Vidal ieri si è aggregato al gruppo. Credo sarà a disposizione, vediamo dopo l'allenamento di oggi. Anche cambiando il modulo dobbiamo sempre cercare di fare partita. Vucinic esterno? Stiamo valutando anche altre soluzioni sugli esterni, devo tenere conto di tutto. Punterò sui migliori della settimana, ma con equilibrio. Ho grandissimo rispetto per Del Piero, abbiamo vinto e perso insieme, pianto e gioito. Ma come per tutti farò le mie valutazioni tecniche, sarebbe una grande offesa se qualcuno pensasse ad altro".

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: