Brutte notizie per il Cagliari, frattura del perone per Astori

davide astori, ezequiel lavezzi

Brutte notizie per Massimo Ficcadenti, l'infortunio di Davide Astori è più grave di quello che si pensava. L'allenatore del Cagliari a fine partita si era augurato che il suo difensore centrale potesse cavarsela con qualche giorno di riposo, gli esami radiologici hanno invece messo in evidenza una frattura composta del perone della gamba destra. Il giocatore aveva lasciato il campo dolorante in seguito ad un fallo subito da Lavezzi, in realtà il calcetto dell'argentino non ha procurato direttamente il danno, è stato lo stesso difensore che poggiando male la caviglia ha fatto sì che l'osso cedesse fratturandosi.

Purtroppo questo genere di infortuni, anche se poco gravi, costringono comunque ad un lungo riposo forzato perché bisogna aspettare che l'osso si ricalcifichi. Gli verrà applicato un tutore e nella migliore delle ipotesi potrà rivedere il campo fra non meno di due mesi, ma in genere per poter ritornare alla piena attività agonistica sono necessari anche tre mesi. Astori non si è comunque scomposto più di tanto mostrando una grande serenità, attraverso il sito ufficiale del Cagliari ha parlato di cose normali nella carriera di un calciatore, niente di cui disperarsi insomma:

"Ho sentito un dolore lancinante al momento dell'incidente ma sinceramente ho pensato ad una forte contusione e non certo ad una frattura. Anche una volta rientrato negli spogliatoi non mi sono reso conto della gravità del danno. Sono abbastanza tranquillo e la prendo con la giusta filosofia, anche questo tipo di problema fa parte della carriera di un calciatore".



Proprio la sua tranquillità gli è valsa il soprannome di "tedesco" da parte del suo ex allenatore Massimiliano Allegri, adesso possiamo capire il perché. Nella giornata di oggi sono state tante le telefonate ricevute da amici e colleghi, non ha fatto mancare il suo supporto neanche Lavezzi che si è detto mortificato per quanto accaduto, anche se è importante ricordare che l'entrata dell'argentino non era delle più pericolose, tanto che l'arbitro non l'ha nemmeno ammonito.

In questi mesi Ficcadenti dovrà affidarsi a Lorenzo Ariaudo, il difensore scuola Juve è entrato ieri proprio al posto del compagno di reparto infortunato collezionando così la sua prima presenza stagionale. La sua prova è stata sicuramente incoraggiante e quest'occasione sarà preziosissima per dimostrare il suo valore. Dispiace comunque per Astori che sarà costretto a saltare una parte importante della stagione, senza dimenticare le amichevoli dell'Italia di Prandelli contro Polonia e Uruguay, due partite alle quali avrebbe sicuramente partecipato.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: