Allegri sicuro: "Tra domani e domenica la classifica cambierà"


Alla vigilia della sfida di campionato contro il Parma, che in caso di vittoria potrebbe riportare i rossoneri nelle primissime posizioni di classifica, il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, fa il punto della situazione, commentando l'incredibile vittoria in rimonta di domenica scorsa contro il Lecce e invitando i suoi a non sottovalutare i prossimi avversari:

"A Lecce abbiamo dato un segnale di grande forza, ma cerchiamo di evitare questi errori anche perchè si rischia di pagare il grande dispendio di energie fisiche e mentali, visto che si gioca ogni tre giorni. Con il Parma una partita molto molto difficile, hanno tanta qualità e tanta corsa. Il campionato è molto equilibrato, credevo di poter recuperare dei punti a chi sta davanti e adesso dobbiamo continuare a credere nelle qualità della nostra squadra. Tra domani e domenica la classifica incomincerà a spezzarsi verso l'alto. Dobbiamo arrivare alla sosta di novembre in ottima posizione di classifica e chiudendo il girone di Champions martedì prossimo".

L'allenatore ha parlato poi della probabile formazione che scenderà in campo e della condizione di alcuni suoi giocatori, soffermandosi in particolare su Gennaro Gattuso, come noto vittima di un serio infortunio all'occhio, che lo terrà lontano dai campi da gioco fino quasi al termine della stagione:

"Sono buone possibilità che Thiago Silva sia a disposizione e giochi, giocherà uno tra Robinho e Cassano e ci sono buone possibilità che ci sia un turno di riposo per Van Bommel. Rino sta reagendo da uomo, sfido chiunque a reagire in quel modo. E' un esempio per tutti: la voglia con cui si allena e lo spirito che ha deve far riflettere un po' tutti, a partire dai giocatori più giovani che ogni tanto si lasciano un pochino andare. È un esempio di educazione e professionalità ed è un vantaggio enorme per me avere giocatori del genere. Tutti lo aspettiamo, speriamo rientri nel più breve tempo possibile".

  • shares
  • Mail