Soddisfazione Milan, Massimiliano Allegri: "Più vicini possibile alla vetta prima della sosta"

massimiliano allegri

Il Milan rifila quattro gol anche a Parma, centra la quarta vittoria in campionato e si riporta nelle zone nobili della classifica. Poco importa se anche stasera i gol sono arrivati dal centrocampo, i numeri dicono che la squadra di Allegri è quella che ha segnato più gol, 16 fino ad ora, i problemi al limite sono in difesa, 12 gol incassati in otto partite sono troppi e preoccupa il rendimento di Abbiati, anche stasera non impeccabile in occasione del gol di Giovinco. Ma l'allenatore livornese preferisce concentrarsi sugli aspetti positivi della serata, si gode l'aria fresca dell'alta classifica e detta la tabella di marcia per le prossime settimane:

"Segnano di più i centrocampisti? Beh, l'importante è fare gol. Oggi poi ha segnato anche Ibra. Nocerino ha fatto una tripletta, domenica l’ha fata Boateng. La nostra è stata una buona prestazione, siamo partiti un po' lenti, abbiamo un po' sofferto e ci abbiamo messo parecchio a creare occasioni da gol. Poi alla prima siamo riusciti a segnare. Ibrahimovic nervoso? No, assolutamente. Le punte quando non segnano è normale che si innervosiscano un po', ma lui tra è molto bravo anche nell’assist. Era importante vincere stasera per riavvicinarci alla vetta, l’abbiamo fatto con una buona prestazione, ora sabato abbiamo una bella partita, poi c’è la Champions. Dobbiamo cercare di arrivare alla sosta il più vicino possibile alla vetta".

L'allenatore del Milan elogia poi Adriano Galliani per la buona campagna acquisti fatta in estate, Nocerino e Aquilani sono stati autori di due ottime prove, spegne sul nascere ogni polemica sul rinnovo del suo contratto, rimandando tutte le discussioni a fine campionato e tranquillizza tutti sul momento non brillantissimo di Robinho, entrato a partita in corso:

"Il nostro amministratore delegato è stato bravissimo a prendere Nocerino e Aquilani. Per il rinnovo non ci sono problemi, preferisco arrivare a giugno e poi vediamo. Con Galliani ci siamo parlati e abbiamo deciso che fino a giugno non parleremo di contratto. Robinho in questo momento non sta benissimo. Ha fatto una grande partita con il Palermo, poi ha avuto una ricaduta fisiologica. È normale, perché è stato fuori 2 mesi. Stasera è entrato e ha fatto delle buone cose, piano piano ritroverà la condizione ottimale".

Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011



Indubbiamente l'ero di giornata è Nocerino, in oltre 150 partite in Serie A il centrocampista campano aveva messo a segno soltanto sette reti e stasera si è concesso la gioia di una tripletta. Per lui arrivano i complimenti di Massimo Ambrosini, l'esperto centrocampista però non si lascia illudere da questi risultati positivi, preferisce piuttosto vedere quali sono ancora gli aspetti da migliorare e riesce ad individuare delle carenze anche dopo la larga vittoria di stasera:

"Partita positiva per il risultato ma dal punto di vista del gioco è stata una partita normale, nel senso che la squadra è stata cinica, non ha fatto cose eccezionali. Si poteva giocare meglio, questa squadra può farlo. Prima dei due gol non è che avessimo creato tantissimo, dobbiamo anche essere onesti nel dirlo. Siamo contenti, per carità, però dobbiamo migliorare. La critica si era accanita con lui e non si sa per quale motivo. È un ragazzo tranquillo, è rimasto calmo e si merita questo bel periodo. L’Inter è a 6 punti da noi e a 8 punti dalla prima ma ci sono campionati che si decidono alle ultime giornate, con divari che si accorciano in 2-3 partite. Siamo solo all’inizio".

Decisamente più ottimista Daniele Bonera soddisfatto della sua prestazione, secondo il difensore la sconfitta contro la Juventus è servita da sveglia alla sua squadra che dopo i due ceffoni di Marchisio si è rimessa a giocare come sa, il risultato di questa inversione di tendenza è una classifica che rispecchia in maniera più veritiera il valore assoluto dell'undici rossonero:

"Credo che la classifica rispecchi un po' il nostro valore, prima non andava e non potevamo essere quelli di Torino, abbiamo fatto dei passi in avanti ma adesso dobbiamo già pensare alla Roma. La mia prestazione? Mi trovo più a mio agio al centro poi come sempre do la mia disponibilità per ogni posizione, mal al centro mi trovo meglio. È importate fare gol, ma anche non subirli. Comunque la classifica la si deve guardare fino ad un certo punto anche la Roma sta cercando una propria identità ma non è mai semplice giocare all’Olimpico, ci arriveremo carichi contro una squadra col dente avvelenato per la sconfitta di stasera".

Fra tre giorni si torna in campo, il Milan, come anticipato da Bonera, scende in campo all'Olimpico per sfidare la Roma di Luis Enrique, una squadra che fatica a trovare continuità nei risultati ma che sicuramente sta trovando la sua dimensione a livello di gioco. I giallorossi costruiscono molto e se riuscissero anche a concretizzare il grande numero di azioni da gol create potrebbe dar fastidio al Milan. La squadra di Allegri è andata a segno 11 volte nelle ultime tre partite, ma anche subito quattro gol, ma sopratutto nelle ultime due uscite è stata "salvata" dalle prestazioni super di Boateng e Nocerino: contro i capitolini anche l'attacco dovrà dare il suo contributo, altrimenti sarà difficile riuscire a portare a casa il risultato pieno.

Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011

Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Milan - Parma 4-1 del 26 ottobre 2011

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: