Genoa - Roma 2-1, Luis Enrique e Malesani concordi: "Era più giusto un pareggio"

luis enrique

Nel calcio capita anche questo: giochi la migliora partita dall'inizio della stagione e torni a casa senza aver guadagnato neanche un punto. È quello che è successo alla Roma stasera, i giallorossi, su quel campo che l'anno scorso era costato la panchina a Claudio Ranieri, esprimono un ottimo calcio, dirigono le operazioni per gran parte del tempo ma subiscono un gol allo scadere che lascia tutti con l'amaro in bocca. Luis Enrique, in panchina con l'influenza, è chiaramente rammaricato per il risultato, allo stesso tempo però è soddisfatto della prova dei suoi ragazzi e finalmente inizia a vedere i frutti di questi primi mesi di lavoro:

"Non so questo tipo di sconfitte che pressione possono creare, sono contento di come abbiamo giocato i 90 minuti. Il risultato è ingiusto, ma questo è il calcio. Io cerco di vedere il lato positivo della mia squadra, come sempre abbiamo fatto la nostra partita. Oggi per me abbiamo disputato una gara molto buona. È chiaro che dobbiamo migliorare, ma la squadra, ripeto, mi è piaciuta. Dobbiamo migliorare tante cose, ma questa è la mia Roma. Risultato ingiusto al 100%. I goal subiti negli ultimi minuti? Questo è un punto da migliorare. Preoccupato? Si dalla mia febbre, non da altro".

Sulla stessa linea d'onda anche Bojan, anche lo spagnolo sottolinea la bontà della prova dei giallorossi e individua nella scarsa concretezza sotto porta il limite di questa sera. L'ex Barcellona non si abbatte e concentra subito la sua attenzione sul prossimo impegno di campionato, sabato infatti arriva all'Olimpico il lanciatissimo Milan, una vittoria sarebbe fondamentale per il morale e per la classifica:

"Non credo che ci sia mancano nulla. Il calcio è così purtroppo, noi abbiamo fatto la migliore partita della stagione, ma abbiamo perso. La partita era nostra, stavamo creando più pericoli e avevamo il possesso di palla dalla nostra, ma non siamo riusciti a segnare. Il Milan è una grande squadra e sarà una sfida difficile per noi. Da domani prepareremo la partita e siamo sicuri che potremo fare una buona gara, sono sicuro che si vedrà un bel calcio. Ma per noi i tre punti sono molto importanti".


Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011



Anche Alberto Malesani si ritrova nell'analisi fatta dal suo collega spagnolo: forse un pareggio sarebbe stato più giusto. L'allenatore del Genoa si gode comunque il buon momento, i quattro punti conquistati contro Juventus e Roma stabilizzano la sua panchina che nelle scorse settimane era apparsa piuttosto traballante:

"La Roma ha giocato meglio di noi, ma era l'unico modo di contrastare il loro gioco. Nel primo tempo abbiamo sofferto più nel lecito nel secondo invece abbiamo giocato la partita per come l'avevamo preparata. Oggi la fortuna ci ha dato quello che ci ha tolto in altre gare. Non ero contento di due partite: Chievo e Lecce, potevano finire diversamente. Forse però oggi non meritavamo di vincere, ma nel calcio ci vuole un po' di fortuna. Voglio fare i complimenti alla Roma, perché se gli verrà dato tempo potrà fare grandissime cose. Sono contento per le 200 vittorie ottenute in Serie A, vuole dire che riesco a resistere in questo mondo di pazzi da tanti anni, questo credo sia per me un bel risultato".

Con questi tre punti il Genoa scavalca propri la Roma, ma per com'è la classifica attualmente è inutile fare ogni tipo di calcolo. I giallorossi si preparano alla partita contro il Milan, in caso di vittoria potrebbero scavalcare i rossoneri e guardare con più ottimismo la futuro. Situazione analoga per il Grifone, i 12 punti raccolti fino ad ora sono sicuramente un dato positivo, ma guai a rilassarsi, bastano pochi passi falsi per scivolare nuovamente nel lato destro della graduatoria. I liguri domenica vanno a Firenze e non sarà certo una passeggiata, i viola vogliono assolutamente riscattarsi dopo la sconfitta contro la Juve e in caso di vittoria riuscirebbero a scavalcare la squadra di Malesani. In poche parole: è ancora bagarre.

Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011


Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011
Le immagini di Genoa - Roma 2-1 del 26 ottobre 2011

  • shares
  • Mail