Video - Camoranesi perde la testa e colpisce con un calcio in faccia un avversario

Mauro German Camoranesi protagonista delle cronache sportive argentine, non per una sua prodezza in campo, cosa di cui anche sarebbe capace, ma per il suo comportamento violento che gli è costato un cartellino rosso e una probabile lunga squalifica. Il suo Lanus era ospite del Racing Avellaneda, partita valida per il campionato di apertura, quando poco dopo la mezz'ora l'ex Juve e Stoccarda ha scalciato duramente l'avversario Patricio Daniel Toranzo. Il direttore di gara Delfino non ha potuto far altro che tirar fuori il cartellino rosso e mandare prima del tempo negli spogliatoi il centrocampista, la sanzione gli ha fatto però perdere completamente le staffe così si è riavvicinato a Toranzo che nel frattempo era finito a terra e lo ha colpito con un calcio in faccia.

Per fortuna tutti i presenti in campo sono riusciti a mantenere la calma e Camoranesi ha abbandonato il terreno di gioco, nell'uscire ha però pensato bene di avere un duro diverbio verbale con Simeone, l'ex allenatore del Catania è ora sulla panchina del Racing. Il campione del mondo 2006 non è stato l'unico espulso dell'incontro: subito dopo di lui infatti lo ha raggiunto sotto la doccia anche Toranzo, per aver rivolto frasi ingiuriose proprio nei confronti dell'italoargentino che sono forse la causa della sua reazione oltremodo violenta e sicuramente esagerata, in seguito ha visto il rosso anche Carlos Izquierdoz, difensore del Lanus.

Per la cronaca la partita è finita 1-1 con un gol per tempo, il Lanus era passato in vantaggio nel primo tempo con Valeri, nella ripresa i padroni di casa hanno acciuffato il definitivo pareggio con Gabriel. Camoranesi negli anni ha mostrato di essere un giocatore dalla tecnica sopraffina, ma non è la prima volta che mostra limiti caratteriali che lo portano ad episodi violenti. È capitato qualche volta quando vestiva la maglia della Juve di assistere a dei suoi improvvisi black out, l'ultimo in ordine di tempo qualche mese fa, appena approdato al Lanus: nel corso di un'amichevole contro gli All Boys era venuto alle mani con l'uruguayano Juan Pablo Rodriguez, la partita era stata in seguito sospesa per le intemperanze dei calciatori in campo.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: