La Juve con l'Arsenal, il Milan a Lione, aspettando l'Inter...


Sorteggio ad alta tensione questa mattina a Parigi dove anche la conduttrice, forse per la troppa emozione, ha vacillato come se dovesse svenire. Alla fine s'è ripresa con un bicchiere d'acqua e così dalle mani di Laurent Blanc sono usciti gli accoppiamenti per i quarti di finali della Uefa Champions League.

La prima squadra a venir estratta è stata l'Arsenal che accoglierà ad Highbury la Juventus di Fabio Capello: anche l'anno passato i bianconeri pescarono un inglese ai quarti di finale e anche l'anno passato la suddetta squadra era ormai spacciata in Premier. Con Henry, ovvio spauracchio, e con una difesa che in otto partite in Europa ha subito appena 2 gol il compito della Juve non è dei più facili e visti pure i precedenti sui campi d'Oltremanica la qualificazione al turno successivo è cosa tutt'altro che scontata.

Impegno forse meno proibitivo per il Milan che si giocherà le possibilità di accedere alle semifinali contro il Lione, squadra tosta e spettacolare la quale però dovrà fare a meno di Juninho nella gara d'andata, squalificato. I rossoneri, che hanno giocato con questa squadra una sola volta più di 40 anni fa, sembrano molto più preoccupati della eventuale prossima avversaria dato che dall'urna di Parigi si sono svelati anche gli accoppiamenti delle semifinali e Inzaghi e compagni, seguendo i pronostici, dovranno affrontare il Barca.

La Juve invece, se dovesse aver la meglio dei londinesi, potrebbe scontrarsi o con l'Inter (e sarebbe un derby ad alta tensione) o con l'Ajax (i lancieri non sembrano irrestitibili) o col Villarreal (dell'ex Tacchinardi). Come quindi accennato se i nerazzurri di Moratti fra 5 giorni non verranno sbattuti fuori dalla gioventù olandese dovranno volare fino in Spagna e giocarsela contro i gialli di Forlan e Riquelme.

La Champions entra nel vivo e quest'anno sembra più affiscinante che mai!

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: