Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

Scritto da: -


Terza sconfitta di fila, il Palermo si è fermato al roboante successo sulla Lazio: dopo aver strapazzato i biancocelesti, la squadra di Bortolo Mutti ha perso contro Siena, Milan e Roma subendo 9 gol e segnandone appena uno. Ci sarebbero tutti i crismi del caso per far balenare nella mente del presidente Maurizio Zamparini l’ennesimo esonero ai danni di un suo allenatore, quel Mutti che altro non è che il diciassettesimo tecnico della gestione rosanero del vulcanico imprenditore friulano. Zamparini invece pare rassegnato (e non potrebbe essere altrimenti dato che nel solo anno solare 2011 ha avuto alle sue dipendenze ben cinque allenatori) e due giorni dopo la sconfitta del Barbera contro la Roma analizza così la situazione a Radio Anch’io lo Sport:

“Se avessimo segnato per primi contro la Roma, probabilmente avremmo strapazzato i giallorossi. Anche la Roma è una squadra in costruzione, il tecnico Luis Enrique sta facendo molto bene, sta costruendo un piccolo Barcellona e avrà bisogno di 3 anni. Lo vorrei con me. Ora pensiamo al Lecce, sappiamo che per loro è la partita della vita, io voglio arrivare in fretta a 40 punti per dare spazio ai giovani che abbiamo in rosa. Penso che Mutti rimanga fino alla fine dell’anno, tranquillamente”.

Insomma, in un paio di periodi ha fatto la corte a Luis Enrique pur concedendo al suo attuale “mister” la fiducia per altri tre mesi; ma sempre nel corso della stessa intervista ha anche parlato di Stefano Pioli che tanto bene sta facendo sulla panchina del Bologna e che proprio Zamparini aveva silurato ad agosto dopo appena due partite ufficiali, quelle contro il Thun nei preliminari di Europa League: “L’esonero di Pioli? Mi sto mangiando il secondo testicolo, il primo me lo sono già mangiato“. Espressione colorita ma efficace, la realtà è che Zamparini non sa che pesci prendere. E allora, pur rassegnatosi per questa stagione, la sua diabolica mente è già proiettata a quella successiva dove cercherà di mettere a libro paga il suo 18esimo allenatore.

I nomi sono quattro, l’impressione è che alla fine sarà uno di questi ad arrivare nel capoluogo siciliano. Partiamo dal meno probabile per svelare poi il nome di colui che con più probabilità sarà il successore di Mutti:

4) Zdenek Zeman: Sta facendo benissimo a Pescara ma è improbabile che il boemo lasci gli adriatici, nonostante il legame con Palermo e la Sicilia. Sarebbe in cima alla lista dei desideri del numero uno rosanero, ma lo stesso Zeman ha di recente dichiarato in merito: “Per tre volte eravamo d’accordo e per tre volte ha fatto saltare tutto, adesso sarei io a dire di no“.

3) Vincenzo Montella: Come già successo con Walter Zenga, MZ è di nuovo tentato di scippare al Catania il proprio allenatore. Ma anche in questo caso c’è un problema, e cioè che l’Aeroplanino è tipo riconoscente e dopo la vittoria contro la Fiorentina ha dichiarato: “Sono riconoscente al Catania, hanno puntato su di me. Forse solo il presidente Pulvirenti e il direttore Lo Monaco hanno creduto sul sottoscritto. A Catania sto benissimo, è la giusta dimensione al momento per me. Sono orgoglioso di allenare questa squadra“.

2) Roberto Boscaglia: Panchina d’argento nel 2011, 43enne di Gela sta facendo faville nella vicina Trapani. Dai dilettanti alla Prima Divisione in due anni e il triplo salto fino alla storica Serie B non pare un’eresia se è vero che i granata sono primi, giocano bene e possono amministrare un discreto vantaggio. Proprio Boscaglia, che sembra essere anche nel mirino del Catania, interrogato in merito ha risposto: “Se arrivasse un’offerta da Catania e Palermo ci penserei, ma per adesso sto benissimo a Trapani, il progetto è lungo“.

1) Edy Reja: E’ l’uomo in cima alla lista dei desideri di Zamparini. Friulano eppure sanguigno come un mediterraneo, a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70 vestì con ottimi risultati la maglia rosanero del Palermo, tanto da esser rimasto sempre molto legato alla città. Con la Lazio i rapporti sono quelli che sono, ma per cedere alla corte del suo corregionale Reja esigerà carta bianca, fiducia e rispetto. Solo se il presidente palermitano accetterà i diktat di Reja, offrendogli un contratto pluriennale e senza fare scherzi (leggasi, esoneri) allora il matrimonio si potrà realmente fare.

La sensazione è che ormai, pur essendo la piazza palermitana di un certo prestigio, gli allenatori stanno ben attenti ad accettare di lavorare con un presidente imprevedibile e vulcanico.

Foto | © TMNews

Vota l'articolo:
3.20 su 5.00 basato su 5 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by: i vincibili

    Esonerare Zamparini no eh? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by: Fabularasa

    Perché non prende Zico? Perché non prende Zola? Non va bene la lettera "L"? Quale lettera Preferite? Vi trovo un allenatore migliore di quello che Zamparini sceglierà Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by: Fabularasa

    Su Zico ci andrei giù secco. Due o tre stagioni e magari il Palermo o vediamo in Champion Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by: Fabularasa

    * Lettera "Z "scusate. La "L" non so da dove è saltata fuori. Luis Van Gaaal. Con tutti quelli che esonera di Van Gaal se ne può permettere 10 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by: Fabularasa

    Ma chi è poi quello nella foto? Prevedo il futuro: esonero Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by:

    zamparini ha tanti nomi sempre! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Palermo, rebus allenatore: Zamparini ha in mente tanti nomi per il futuro

    Posted by:

    anche i tifosi palermitani hanno tanti nomi in testa per il futuro presidente Scritto il Date —