Nuovo allenatore del Pescara, per il dopo-Zeman Sebastiani sceglie Giovanni Stroppa

Scritto da: -


Manca l’ufficialità, del resto questo pomeriggio si terrà il Consiglio d’Amministrazione decisivo, ma a Pescara questa mattina si sono svegliati leggendo sulle locandine dei quotidiani il nome del nuovo allenatore per la prossima stagione in Serie A: si tratta di Giovanni Stroppa, 44enne lodigiano che si è messo in mostra come allenatore nelle ultime tre stagioni, prima nella Primavera del Milan (con cui ha vinto una Coppa Italia di categoria nel 2010), quindi col SudTirol, squadra altoatesina arrivata settima in Lega Pro Prima Divisione. Il 25 maggio scorso Stroppa ha interrotto i suoi rapporti con la società bolzanina, successivamente il Pescara è rimasto senza allenatore dopo il passaggio di Zeman alla Roma, infine come per magia le loro strade si sono incrociate in un giorno di inizio giugno.

Dopo una lunga riunione tenutasi nella giornata di ieri a Milano, il patron degli abruzzesi Daniele Sebastiani ha asserito: “Mi ha fatto una ottima impressione, prenderemo un decisione entro domani, Ferrara e Stroppa in questo momento sono alla pari” lasciando intendere che ancora i giochi non sono fatti. Del resto è trapelata anche la voce che il ds Delli Carri abbia un ulteriore asso nella manica da presentare nel CdA di oggi pomeriggio; ma fonti giornalistiche si dicono convinte che Stroppa abbia addirittura già firmato un contratto annuale con opzione di rinnovo nel caso di salvezza e che l’ufficialità non è arrivata proprio perché c’è bisogno che venga approvato il progetto economico sportivo messo all’ordine di bilancio insieme agli gli altri 7 amministratori delegati del club.

Congelata l’ipotesi Delio Rossi sul nascere, mai veramente presa in considerazione la pista che avrebbe portato verso Gianfranco Zola, dubbiosi su una eventuale coraggiosa scelta di Claudio Foscarini del Cittadella e avendo Gian Piero Gasperini rifiutato la panchina del Delfino (”Ci ha detto di voler aspettare eventuali altre squadre e valutare altre piste, così abbiamo deciso di comune accordo di interrompere le trattative, lasciandoci però con grande cordialità” ha detto Sebastiani”), alla fine i petali della margherita sfogliata dalla dirigenza pescarese sono andati via via diminuendo e, nonostante Ferrara pare ancora in pista, Stroppa è sembrato l’uomo giusto: giovane, ambizioso, amante del 4-3-3 nonché allievo di Zeman al Foggia e all’Avellino. Un matrimonio con tutte le benedizioni del caso.

Foto | © TMNews

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calcioblog.it fa parte del Canale Blogo Sport ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.